Calcio

Un Novara straripante schiaccia un timido Trapani

Serse Cosmi
Serse Cosmi, allenatore del Trapani
15 dic 2015 - 00:24

NOVARA - Allo stadio “Silvio Piola” il match tra il Novara ed il Trapani termina con una vittoria per i padroni di casa.

La prima occasione della gara è al 13′ per i siciliani con Fazio che calcia alto un ottimo suggerimento di Montalto dopo un interessante traversone di Rizzato. Il Novara fatica a rendersi pericoloso ed i siciliani non rinunciano ad approfittare degli spazi lasciati liberi dalla retroguardia piemontese. Il primo squillo dei padroni di casa è al 28′ con Galabinov che da posizione favorevole conclude a lato di un soffio. Ancora Novara pericoloso un minuto dopo, ma Il tiro di Faragò si spegne sull’esterno della rete. Il Trapani, dopo un incoraggiante avvio di gara, sembra in questa fase subire l’aggressività dei padroni di casa ed al 36′ mister Serse Cosmi deve ringraziare un prodigioso Terlizzi, abile a salvare sulla linea un pallonetto di Rodriguez. Al 38′ è Faraoni ad andare vicino al gol del vantaggio per il Novara: botta dai 25 metri e palla che si stampa sulla traversa. La prima frazione di gioco termina con il punteggio di 0 a 0 ma con un Novara che nella seconda parte di tempo ha messo in serie difficoltà i siciliani.

La prima occasione della ripresa è per il Novara al 51′ con Galabinov che con un tiro a giro sfiora i pali della porta difesa da Nicolas. Ancora Galabinov al 59′ impegna seriamente Nicolas che compie un vero e proprio miracolo sulla conclusione dell’attaccante bulgaro. Il Novara sembra essere entrato in campo in questo secondo tempo con un piglio decisamente diverso, trascinato soprattutto da Galabinov. Il centravanti dei padroni di casa infatti va vicino per la terza volta alla rete del vantaggio al 67′ ma il suo tiro esce fuori di un soffio. Al 74′ il Novara passa in vantaggio: deviazione netta con un braccio da parte di Rizzato e per il direttore di gara è calcio di rigore. Dal dischetto Evacuo è freddo e sigla il gol dell’ 1 a 0. Passano solo due minuti ed il Trapani trova la rete del pareggio con Rizzato, bravissimo ad approfittare di un cross di Cavagna. Al 78′ il Novara passa nuovamente in vantaggio grazie ad un autogol di Fazio che, per anticipare Evacuo, spedisce la palla nella propria porta. Al 86′ i padroni di casa chiudono il match: lancio perfetto di Viola per Evacuo che insacca senza problemi il pallone alle spalle di Nicolas. Il Novara trova addirittura la rete del 4 a 1 all’89′ grazie a Dickmann che, servito da Galabinov, si avventa sul pallone e batte Nicolas.

Brutta sconfitta per il Trapani che, dopo un buon primo tempo, nella ripresa è crollato sotto i colpi di un grande Novara.

TRAPANI: Nicolas 6, Perticone 5.5, (Pagliarulo 5,5) Scognamiglio 5, Terlizzi 5.5, Fazio 4,5, Rizzato 6, Eramo 5.5, Scozzarella 5 (Cavagna 6,5) Coronado 5.5, Montalto 5, Citro 5.5.

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA