Calcio

Marchese, si firma o no? Intanto il mercato del Catania è bloccato, anche se…

Marchese
10 gen 2017 - 17:46

CATANIA - Giovanni Marchese ed il Catania: una trattativa che sembra non voler andare in porto.

Il calciatore originario di Caltanissetta sembrerebbe vicino ad indossare ancora una volta la maglia rossazzurra ma c’è ancora qualcosa che complica l’affare, degli accordi che non sono stati ancora trovati secondo le parole del suo agente. Il suo arrivo al Catania è messo in discussione anche da alcune richieste provenienti dalla Serie B, che da sole fanno già il loro peso. Marchese firmerà davvero o sono soltanto dicerie? L’operazione dovrebbe, teoricamente, andare in porto ma soltanto nella giornata di domani si potranno dare delle certezze, nella speranza che queste arrivino. Prima il distacco, poi il riavvicinamento: insomma, questo matrimonio non sappiamo ancora se s’ha da fare oppure no. Con il suo arrivo, uno tra Di Cecco e Djordjevic potrebbe perdere il posto, ma è ancora prematuro parlarne.

Chi invece dovrà fare un percorso inverso è Caetano Calil: il brasiliano è colui che dovrà far fare cassa al Catania. Il Mantova avrebbe chiesto il calciatore ma una vera e propria offerta non è ancora arrivata, ecco perché sembra esser tornato all’assalto il Padova. Anche qui, però, si è capito ben poco e la sua partenza si sta rivelando un difficoltoso nodo da sciogliere: la priorità dei rossazzurri è l’attaccante ma senza le dovute cessioni, a Catania non arriverà nessuno. Il Parma è l’altra pretendente, questo però sembra non aver conferma.

Il Fondi pare essere su Paolucci, mentre Anastasi sembrerebbe destinato a restare. Chi arriverà? Anche questo, un mistero. Rolando Bianchi, sogno proibito e più colpo da fantamercato, ha detto che non vuole scendere di categoria; gli altri nomi fatti ad inizio mercato sembrano essere ormai irraggiungibili, la pista Di Piazza resta calda ma non c’è ancora l’accelerata decisiva. 

Quest’ultima potrebbe arrivare grazie all’introito che il Catania riceverà dalla cessione di Bruno Petkovic del Trapani, che andrà al Bologna: nelle casse etnee andranno circa 300 mila euro, un gruzzoletto importante per chiudere almeno una trattativa di mercato. la cosa che sorprende di più, è che i rossazzurri non sembrano avere colpi in canna come nella sessione estiva. Ed il mercato, al momento, è più fermo che mai.

Comments

comments

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento