Mercato

Manovre Trapani: Citro va in Serie B. Furlan è granata: “Faremo un bellissimo campionato”

Nicola Citro
22 ago 2017 - 09:08

TRAPANI - La possibilità di continuare a far bene e mettersi in mostra in un palcoscenico più importante, nonostante il legame con città e tifosi, ha fatto la differenza nella trattativa che porterà alla cessione di Nicola Citro.

L’attaccante esterno, infatti, verrà ufficializzato oggi dal Frosinone lasciando quindi Trapani e rimanendo in Serie B. 

Già dai primi giorni di mercato, le intenzioni di Citro erano chiare: trovare un club cadetto che potesse offrirgli qualcosa di importante, con ambizione e qualità. A farsi avanti per primo è stato l’Avellino, in un secondo momento sono subentrate Frosinone e Parma. I campani erano stati sempre in vantaggio per l’acquisto del calciatore, ma le due parti non si sono poi accordate e ad aspettare alla finestra c’erano proprio i ciociari.

Citro sarebbe già a Frosinone per svolgere il primo allenamento con i compagni agli ordini del suo nuovo tecnico, Moreno Longo. Secondo quanto riportato da Alfredo Pedullà, il Trapani guadagnerà 350mila euro e ha chiuso per il prestito con obbligo di riscatto che scatterà dopo la prima presenza del calciatore in gialloblu. L’intesa tra granata e frusinati esisteva già da tempo, adesso l’affare si è concretizzato e si aspetta soltanto una comunicazione ufficiale.

E a proposito di ufficialità, la rosa a disposizione di Alessandro Calori si allarga ulteriormente con l’arrivo del portiere ex Monopoli, e di proprietà del Bari, Jacopo Furlan. L’estremo difensore è arrivato con la formula del prestito con diritto di riscatto. Ecco il suo saluto al popolo granata:

Commenti

commenti

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA