Calcio

Andria 0-0 Catania, finale emozionante. Rivivi la cronaca testuale del match

6
4 set 2016 - 20:37

90′ + 3 Arriva il triplice fischio dell’arbitro. Secondo tempo ricco di emozioni, grande intensità evidenziata dalle due squadre in campo. Risultato sostanzialmente giusto, più pericolosa la compagine allenata da Giancarlo Favarin.

90′ + 1 Forcing della Fidelis Andria, finale di sofferenza per il Catania.

90′ Cross in area, pronta respinta di Bastrini in corner.

88′ Palla vagante in area, il diagonale di Biagianti si stampa sul palo! Contropiede immediato per i padroni di casa, la percussione di Fall che centra anch’egli il palo.

87′ Fornito tenta la conclusione da distanza siderale, palla calciata alle stelle.

85′ Calcio d’angolo battuto dal Catania, intervento in uscita di Cilli.

84′ Il Catania prova a chiudere in avanti l’incontro. Con Barisic più fisicità in avanti.

82′ Corner per la Fidelis Andria, per fortuna del Catania il colpo di testa di Rada viene bloccato da Pisseri.

81′ Minuti finali del match. La Fidelis ha costruito maggiori occasioni per andare a segno, Catania che prova a sfruttare le ripartenze.

80′ Mister Rigoli si gioca la carta Barisic. Fuori uno stremato Russotto.

76′ Cambio Andria, Cruz rileva Volpicelli.

73′ Piscitella rileva il brasiliano Calil, che si è visto poco ma ha lavorato tanto tra le linee.

70′ Esce uno stanco Cianci, molto generoso. Entra l’ex Catania Fall.

66′ Ammoniti Onescu e Drausio dopo uno scontro di gioco. Il brasiliano a terra riceve un pugno, l’arbitro non se ne accorge. 

61′ Fidelis Andria che attacca nella metà campo rossoazzurra.

59′ Paolucci protesta, chiede il rigore. L’arbitro non è dello stesso avviso e concede il rinvio dal fondo.

58′ Cambio effettuato da Rigoli. Esce Silva, dentro Fornito.

57′ Diagonale insidiosissimo di Cianci, grande respinta di Pisseri. Grave, però, l’errore di Silva che perde banalmente palla a centrocampo.

54′ Contropiede andriese. Cianci si ritrova solo davanti a Pisseri muovendosi sul filo del fuorigioco, ma Pisseri si oppone con un ottimo intervento.

52′ Partita equilibrata. Adesso il Catania fa girare maggiormente palla.

50′ In evidenza Scoppa. Sempre elegante nei movimenti e preciso nei passaggi il centrocampista argentino in cabina di regia.

47′ Catania in attacco. Russotto dà l’impressione di potere fare male alla difesa avversaria.

46′ Iniziato il secondo tempo allo stadio “Degli Ulivi”. Nessun cambio effettuato.

45′ + 1 Al termine del primo minuto di recupero, squadre negli spogliatoi. Il Catania chiude in avanti il primo tempo. A risentirci dopo l’intervallo.

45′ Errato rinvio di Cilli che mette in moto Russotto. L’ingresso in area di quest’ultimo e la miracolosa respinta del portiere andriese. Grande occasione per il Catania.

44′ Tiro di Russotto inizialmente respinto dalla barriera, successivamente ci riprova e la palla termina tra le braccia di Cilli.

43′ Calcio di punizione per atterramento di Russotto da distanza interessante per il Catania.

40′ Azione sull’asse Biagianti-Paolucci, il tiro dell’attaccante viene bloccato da Cilli.

39′ Cross dalla sinistra, la spizzata di Cianci ma il pallone è assolutamente innocuo per la difesa del Catania

37′ Ritmi blandi in questa fase dell’incontro.

34′ Il Catania prova a guadagnare metri concedendo meno campo agli avversari.

30′ Bella iniziativa di Nava sulla destra. Il Catania guadagna un corner. Sugli sviluppi dello stesso, proprio il terzino destro calcia in porta. Nessun problema per Cilli che blocca la sfera.

29′ Cianci sta mettendo a più riprese in difficoltà la retroguardia catanese.

27′ Cianci chiama alla respinta Pisseri. Tiro molto insidioso dei padroni di casa.

25′ Biagianti non gradisce un brutto fallo di Mancino. Nasce un parapiglia. I due si scontrano e vengono ammoniti per protesta.

23′ Incertezza difensiva della coppia centrale Drausio-Bastrini. Il Catania, in qualche modo, se la cava.

20′ Calcio di punizione in favore dell’Andria. Fallo di Drausio su Mancino. Volpicelli conclude sul fondo.

19′ Ammonito Matera. Fallo ai danni di Djordjevic a centrocampo.

18′ Conclusione ampiamente larga di Russotto.

15′ Due calci d’angolo consecutivi battuti dal Catania. Sugli sviluppi del secondo, conclusione di Paolucci abbondantemente sopra la traversa.

12′ Altra conclusione andriese terminata oltre lo specchio della porta difesa da Pisseri. Autore del tiro, Piccinni.

11′ Botta e risposta. Colpo di testa di Cianci fuori misura.

10′ Contropiede  rossoazzurro innescato da Biagianti, palla in profondità per Russotto che punta l’area di rigore andriese e conclude di poco a lato.

8′ Catania che prova ad alleggerire la pressione avversaria.

7′ Mancino guadagna metri, prova a colpire il Catania in contropiede calciando da fuori area. Pallone alto sulla traversa.

4′ Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la conclusione di Mancino è fuori misura.

3′ Partenza sprint dei padroni di casa, molto aggressivi e determinati. Soffre il Catania la pressione degli andriesi. 

1′ Subito pericolosa la Fidelis Andria con Cianci. Passaggio filtrante a beneficio di quest’ultimo ma la conclusione termina a lato.

Buona sera, amici sportivi. Newsicilia.it vi fornisce la diretta testuale dell’incontro tra Fidelis Andria e Catania, valido per la seconda giornata del girone C di Lega Pro. Squadre in campo. Ecco le formazioni ufficiali:

FIDELIS ANDRIA (4-2-3-1): 22 Cilli; 2 Tartaglia, 4 Aya, 6 Rada, 21 Curcio; 11 Matera, 8 Piccinni; 26 Onescu, 10 Mancino,7 Volpicelli (76′ Cruz); 19 Cianci (70′ Fall). A disp. di Giancarlo Favarin: 12 Pop, 14 Masiero, 29 Annoni, 25 Imbriola, 17 Starita, 16 Minicucci, 18 Ovalle, 20 Berardino, 24 Tito, 30 Klaric.

CATANIA (4-3-1-2): 12 Pisseri; 2 Nava, 6 Drausio , 16 Bastrini, 20 Djordjevic; 8 Silva (58′ Fornito), 5 Scoppa, 27 Biagianti; 7 Calil (73′ Piscitella); 9 Paolucci, 10 Russotto (80′ Barisic). A disp. di Pino Rigoli: 1 Martinez, 3 Bergamelli, 15 Mbodj, 28 Parisi, 23 Di Grazia, 24 Di Cecco, 19 Anastasi.

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA