Pallanuoto femminile

Ekipe Orizzonte sorprende e fa felici i tifosi: battuto il Prato

Pallanuoto
24 ott 2015 - 17:59

CATANIA - Un risultato a sorpresa, ma di grandissimo spessore. L’Ekipe Orizzonte batte il Prato nella sfida casalinga al termine di una partita entusiasmante.

Il match è da subito interessante ed equilibrato, con le catanesi che passano in vantaggio con Grillo dopo due minuti di gioco. Appena 60 secondi ed il suo nome finisce nuovamente nel tabellino dei marcatori. La “sberla” sveglia le avversarie, che poco dopo accorciano con Giachi e poi trovano il pareggio grazie a Lapi. Al 6′, addirittura, ribaltano il risultato con Bartolini. All’ultimo minuto, però Palmieri rimette i conti in parità.

Nel secondo tempo, ancora partenza sprint delle etnee, che vanno a segno con Palmieri e Di Mario. Il Prato però risponde immediatamente e in due minuti ne mette dentro tre di fila: due volte con Tabani e poi con Albiani. La squadra di casa non si arrende e, come nella prima frazione, ritrova il pari con Di Mario. Questa volta, però, le ospiti riescono a chiudere in vantaggio con la rete di Galardi negli ultimi secondi di gioco.

Claudia Marletta - L'Ekipe Orizzonte

Nel terzo quarto i ruoli si invertono. A passare in vantaggio è il Prato, ancora con Galardi. Fattore che, paradossalmente porta bene alla squadra allenata da Martina Miceli, che con Di Mario, Palmieri e Marletta chiude sul 3-1.

Tutto ancora in discussione nell’ultimo periodo, in cui l’Orizzonte passa in vantaggio dopo poco con Marletta. Poi chiude Tabani per la squadra ospite.

Il 10-9 entusiasma il clima in casa Orizzonte: “Lottare così contro una squadra destinata a giocare per lo scudetto – spiega Miceli – è una cosa importante. Le ragazze hanno dato il massimo, giocando a volte anche in ruoli non loro. Il nostro obiettivo è quello di crescere tutti insieme. Ci avrei messo 60 firme per assicurarmi questo risultato!”.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento