Pallanuoto femminile

L’Ekipe chiude con una sconfitta, ma si assicura la salvezza

Claudia Marletta Orizzonte
14 mag 2016 - 17:17

CATANIA - Non va bene neanche l’ultima partita per l’Ekipe Orizzonte, che perde in casa per 5-11 contro la capolista Padova, ma può dormire sogni tranquilli per la salvezza raggiunta.

La sfida inizia subito male per le padrone di casa, che dopo 4 minuti si trovano sotto di tre reti. La risposta dell’Ekipe arriva al sesto minuto con la Marletta, sfruttando bene la superiorità numerica. Tuttavia negli ultimi 120 secondi di gioco il parziale non cambia.

Il secondo tempo è più battagliero: al vantaggio delle ospiti, l’Orizzonte replica con Riccioli. Poi sono nuovamente le venete a prendere in pugno la partita, andando a segno per due volte consecutive. Questo, però, non basta ad abbattere le padrone di casa, che trovano il gol con la Marletta allo scadere.

Sotto di tre reti, per l’Orizzonte la strada è tutta in salita e si complica ulteriormente nel terzo periodo. In 5 minuti, infatti, la Dario e la Robinson mettono al sicuro lo 0-2.

All’inizio dell’ultimo quarto, sono 5 le reti di vantaggio delle venete, che, però, non accennano a mollare e vanno a segno per ben due volte in 4 minuti. L’Ekipe prova a rispondere rendendo più avvincente la sfida, ma gli ultimi 8 minuti finiscono sul 2-3.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA