Calcio a 5

L’Augusta sgretola la Roma e “sgambetta” i cugini del Catania

Augusta calcio a 5
Augusta calcio a 5
11 gen 2015 - 12:28

AUGUSTA -  Quattro gol di Jorhinho, tre di Scheleski e una di Teixeira consentono all’Augusta di aprire il girone di ritorno con l’ampio successo casalingo per 8 a 3 sulla Roma Torrino.

La squadra megarese si è imposta sul fanalino di coda del girone B di A2 con zero punti.

Il successo consente ai neroverdi di raggiungere quota 21 in classifica e superare i cugini del Catania Librino che hanno osservato un turno di riposo. Il risultato finale però non deve ingannare. Nonostante il punteggio finale, la partita è stata tirata e combattuta sino alla metà del secondo tempo, quando i siciliani hanno preso il largo.

Dopo la lunga sosta molti giocatori augustani sono apparsi poco lucidi dando l’impressione di avere perso lo smalto e la verve delle ultime gare. La squadra allenata da Rinaldi ha faticato più del previsto, malgrado fosse al gran completo contro un avversario che con la forza della disperazione si giocava le ultime chance per tentare di risalire la classifica.

Primo tempo di marca neroverde, chiuso con sul 4 a 1. La Roma  nella ripresa è apparsa più intraprendente mettendo in seria difficoltà la difesa megarese. I capitolini, dopo la rete del 4 a 2, hanno creduto nella clamorosa rimonta, approfittando del vistoso calo dei padroni di casa. Scampato il pericolo i neroverdi hanno ripreso in mano le redini della partita grazie alla classe e all’esperienza di molti giocatori in rosa. Nel finale il risultato non è stato più in discussione.

Il brasiliano Scheleski, grazie alla tripletta sulla Roma, guida la classifica dei marcatori con 21 gol.

Commenti

commenti

Erika Pinieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento