Basket

L’Aquila Palermo sconfitta 63 a 60 al PalaPinto di Mola di Bari

Aquila
18 gen 2015 - 21:33

BARI - I biancorossi dell’Aquila Palermo si lasciano scappare l’occasione per fare il “colpaccio” fuori casa.

Mola parte forte e alla fine del primo quarto è sopra per 16-14. I biancorossi trovano diverse volte la via del canestro ma sono poco precisi al tiro.

Al secondo quarto sono ancora i padroni di casa a dire la loro. Per gli ospiti è Pietro Marzo a suonare la carica, precisissimo dalla lunetta, insieme ad uno scatenato Riccardo Antonelli.

Qualche disattenzione di troppo costa ai siciliani un significativo svantaggio alla fine del secondo quarto di gioco. Mola 34, Aquila 23.

La risposta della compagine siciliana arriva al terzo quarto. Merletto, Giovanatto e Antonelli conducono la squadra al -5 che fa ancora sperare.

Ultimi 10 minuti di partita.

Gottini sale in cattedra e regala ai suoi la tripla che vale il pareggio (54-54) quando mancano 5:58 sul cronometro.

Dopo un continuo botta e risposta i biancorossi, con il solito Giovanatto, si portano sul 60 pari.

Solo 44 secondi sul cronometro. Praticamente una vita.

Sono attimi decisivi e si profila la possibilità di andare all’overtime ma a infrangere le speranze dei palermitani è Teofilo che, a soli 6 secondi dalla sirena, segna la tripla che vale la vittoria finale per 63-60.

Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca anche se i siciliani non hanno nulla da rimproverarsi dopo una prestazione fatta di “cuore” e carattere.

Commenti

commenti

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento