Competizione

A L’Aquila il Cus Palermo e la Puntese San Giovanni La Punta per i Campionati italiani di Società Master

puntese
17 set 2016 - 10:37

L’AQUILA - Gli atleti sono già in pista e pedane allo Stadio “Isaia di Cesare” de L’Aquila, pronti a infiammarle e lo saranno sino al primo pomeriggio di domenica con la loro passione e genuino entusiasmo.

È di scena nel capoluogo abruzzese la 27a edizione dei Campionati italiani di Società Master su pista con 24 formazioni maschili e 21 femminili, per un totale di quasi 1000 atleti-gara.

La formula prevede il conseguimento di tredici risultati in tredici prove diverse delle sedici previste e almeno una staffetta.

Li chiamano “Master”, ma in fondo sono dei ragazzi cui continua a piacere l’atletica. Un esempio per tutti, senza predilezioni di sorta, il nostro colosso Giuseppe Distefano, secondo in Italia tra i lanciatori Master solo a Carmelo Rado, una carriera la loro infinita, lunga 60 anni.

Due le squadre siciliane in campo: il Cus Palermo, capitanato da Bruno Nicolosi e la Puntese San Giovanni La Punta di Giacinto Bitetti e Giuseppe Sciuto.

Dopo la Fase Regionale la formazione palermitana è sesta e quella catanese ottava, dietro le grandi: Atl. Virtus Castenedolo Bs, in lotta per la conferma del titolo vinto a Bastia Umbra; La Fratellanza Modena; Atl. Biotekna Marcon Ve; Romatletica; Liberatletica Roma; settima Athlon Bastia Umbra.

cus-palermo

I palermitani ritornano sul piede di guerra dopo la pausa di riflessione dello scorso anno. A ranghi ridotti (erano appena in dieci) nel 2014 a Jesolo (quindicesimi), si sono affermate brillantemente tra le prime dieci Società d’Italia a Ostia 2006 con il nono posto, Macerata 2007 (sesto) e Formia 2008 (decimo).

Questi gli altri piazzamenti: 12° a Firenze 2009 e Novara 2012, 22° a Montecassiano 2013.

Da parte loro, la compagine catanese si era posizionata sedicesima al suo debutto a Cagliari nel 2010, unica società siciliana presente; poi quindicesima a Novara nel 2012; ancora due volte sedicesima a Montecassiano nel 2013 e Jesolo nel 2014; undicesima, il miglior piazzamento, a Bastia Umbra nel 2015.

Adesso le due Società possono aspirare a una classifica di prestigio e magari migliorare di uno o due posti quella ottenuta dopo la fase regionale. Una storia invero molto travagliata questa dei Campionati di Società Master, un tempo Amatori/Veterani, con continue e spesso contestate modifiche del regolamento, a partire dalla première di Cagliari 1990, allora il Master Club Catania rimase a casa, non potendo sostenere i costi proibitivi della trasferta.

Il drappello del notaio Costantino Scarvaglieri e di Ugo Politti si rifece però a Foligno nel 1991, quando conquistò un lucente secondo posto, mai più raggiunto da una squadra siciliana.

La squadra del Cus Palermo:

ALAIMO Aldo Marco 1976 SM40 100 e 200 m , staffetta 4×100
AMATO Angelo 1946 SM70 peso e disco
AZZARELLO Vincenzo 1954 SM60 staffetta 4×400, 1500 e 800 m
DI CESARE Cesare 1963 SM50 martello e disco
DI GIUSEPPE Ferruccio 1945 SM70 staffetta 4×400 e peso
DI NATALE Giuseppe 1946 SM70 lungo e alto
EMO Marcello 1963 SM50 giavellotto
GRIMALDI Aurelio 1957 SM55 alto
LIZIO Virgilio 1946 SM70 giavellotto
MANFRE’ Ignazio 1953 SM60 lungo e triplo
NANGANO CAPPELLO Giovanni 1946 SM70 martello
NICOLOSI Bruno Gabriele 1949 SM65 200 e 100 m, staffetta 4×100
SALIBRA Pierluigi 1964 SM50 400 m, staffetta 4×400 e 4×100
TRIOLO Alessandro 1973 SM40 400 m, staffetta 4×400 e 4×100

La squadra della Puntese San Giovanni La Punta:

ALLEGRA Salvatore 1949 SM65 staffetta 4×100 e giavellotto
BELLUOMO Gianfranco 1960 SM55 5000 e 1500 m
BRAMANTI Carlo 1960 SM55 staffetta 4×100, 200 e 100 m
CAVALLARO Mauro 1960 SM55 lungo e triplo
DI STEFANO Giuseppe 1941 SM75 giavellotto e martello
GENUARDI Salvatore 1957 SM55 800 e 1500 m
GIAMMELLO Emanuele 1980 SM35 400 m e staffetta 4×400
LANZA Fabio 1964 SM50 400, 800 m e staffetta 4×400
LO FARO Domenico 1968 SM45 5000 m
MANCUSO Alfredo 1964 SM50 lungo e staffetta 4×100
MARCHESE Gaetano 1966 SM50 martello e alto
MIRALDI Giuseppe 1975 SM40 peso
PADERNI Gianandrea 1952 SM60 staffetta 4×100
PATANELLA Gianfranco 1952 SM60 100, 200 m e staffetta 4×400
RAGUSA Salvatore 1954 SM60 triplo
RAPISARDA Orazio 1962 SM50 staffetta 4×400
SCORDINO Calogero 1949 SM65 disco e peso
STUPPIA Salvatore 1961 SM55 disco
VECCHIO Angelo 1948 SM65 alto

Michelangelo Granata

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA