Rugby

L’Amatori Catania vince il derby col Messina 23-16

nella-foto-giammario-palmieri-e-giarlotta
6 nov 2016 - 19:10

CATANIA - La voglia di non fermarsi e di dimostrare spessore e forza anche fuori casa. Ad oggi il cammino della Bingo Family Amatori Catania al Paolone era stato perfetto con tre vittorie su tre e soprattutto due bonus conquistati. Fuori casa il tabù fino ad oggi con tanto spreco e successi buttati al vento per errori ingenui che hanno dilapidato gare dominate sia contro la Capitolina sia contro Napoli.

Il sapore del derby invece ha consegnato un Amatori bravo a gestire i momenti, ottimo in mischia e concentrato in alcune fasi determinanti della gara colpendo cinicamente la formazione di casa.

Nonostante un inizio non perfetto con molti falli che permettono al Messina di portarsi sopra in due occasioni trasformando altrettante punizioni con Mirolle. Tutto per fortuna rintuzzato e corretto dal piede educato di capitan Borina perfetto nel centrare i pali per due volte del 6-6.

Al minuto trentasei poi la svolta, con lo spazio perfetto, lo sfondamento di Achraf che schiaccia l’ovale in meta per il primo vantaggio della Bingo Family Amatori Catania. Borina da buon saggio del calcio da fermo non si fa pregare e centra i pali per la terza volta trasformando il momento in perfezione per il primo vantaggio etneo 6-13.

Nella ripresa la formazione di Vittorio non lascia spazio ai peloritani ed impone gioco e personalità: Borina trasforma ancora una punizione portando il punteggio sul 16-6, prima della seconda meta Amatori stavolta con il solito e puntuale Cosentino che trova modo di piazzare l’ovale oltre la linea di meta. La giocata di Cosentino viene perfezionata ancora da Borina per il 23-6. Massimo vantaggio per la Bingo Family Amatori Catania, ma Messina riesce a conquistare una meta tecnica poi trasformata da Mirolle, 23-13.

Giallorossi però mai domi che continuano a sfruttare i troppi falli Amatori e mettono dentro l’ennesima punizione centrando i pali del 23-16 a otto minuti dal termine. La Bingo Family Amatori Catania però tiene bene, non subisce la pressione del Messina e chiude con un successo il primo derby stagionale. Una vittoria importante per gli uomini di Vittorio che danno finalmente continuità sfatando il tabù trasferta e proiettandosi in classifica a 18 punti.

Forte del miglioramento in classifica, coach Vittorio a fine gara commenta cosi:

Vittoria importante – inizia il mister – successo ottenuto finalmente con massima concentrazione e con la voglia di conquista. Vincere fa sempre bene e siamo stati bravi a sfruttare stavolta le occasioni che abbiamo avuto. Abbiamo concesso qualche punizione in più ma siamo stati bravi in fase difensiva e soprattutto nel trovare due mete in momenti determinanti della gara. Abbiamo ancora una volta dominato con il nostro pacchetto di mischia – continua Vittorio – e questo ha permesso di mettere pressione all’avversario. Peccato per alcune mete non sfruttate, una in maniera particolare, ma va sottolineata anche l’abnegazione nel portare a casa la vittoria”.

Sono molto soddisfatto insomma – conclude il mister – anche perché continua il nostro processo di crescita. Oggi abbiamo dato fiducia ancora a Sapia, appena 18enne, con la maglia numero dieci e nella scorsa partita ha esordito un classe 97 come Di Bella, figlio d’arte. Insomma abbiamo forza e voglia per continuare su questa strada”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA