Rugby

L’Amatori Catania ancora non convince

Partita rugby.
23 ott 2015 - 17:04

CATANIA -  Il rinvio della gara di domenica contro Benevento non scompagina i piani di mister Vittorio che guarda avanti ed approfitta dello stop in campionato per migliorare alcuni aspetti tecnico-tattici. 

La prima vittoria in campionato lascia sicuramente il sorriso per i quattro punti conquistati ma anche amarezza per il bonus mancato e per la scarsa fluidità di gioco.

I biancorossi però ci credono, sanno di dover migliorare ma vogliono una cosa sola: la promozione in seria A. Ce ne parla il trequarti-centro della formazione etnea, Roberto Greco

Sicuramente dal punto di vista del risultato è andata bene ma non come volevamo, abbiamo fatto troppi errori, però ci prendiamo questi quattro punti e guardiamo al prossimo impegno. È vero che il Cus Catania ha dato tutto, ma noi non abbiamo applicato quello che avevamo preparato in settimana - afferma Greco, che prosegue -. Il rinvio della gara contro il Benevento pesa perché eravamo pronti e volevamo fare meglio contro un avversario forte che mira alla promozione come noi. Però nello stesso tempo possiamo rodare meglio la squadra con più giorni di applicazione e lavoro”.

Ha le idee chiarissime il trequarti-centro dei biancorossi che conclude così: “Noi vogliamo questa serie A e faremo di tutto per riportarla a casa. L’Amatori Catania e la sua storia pretendono questo risultato. Dobbiamo lavorare sodo ma l’obiettivo resta quello del raggiungimento della massima serie a tutti i costi“.

Ricordiamo che la partita, rinviata per il maltempo che sta colpendo la Campania (e per cui la società etnea esprime massima solidarietà), sarà recuperata domenica 29 novembre alle ore 14,30. 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento