Pallavolo

In B1 Gela da applausi. Amara sconfitta per Brolo

Pallavolo
18 gen 2015 - 21:50

Bilancio in parità. Una vittoria e una sconfitta per le siciliane impegnate nella decima giornata di B1. Il sorriso arriva da Gela dove nella sfida casalinga del PalaLivatino la Meic rifila di forza un perentorio 3 a 1 (25-21,18-25, 25-21, 25-22) al Cinquefrondi Reggio Calabria.

Una partita che i biancazzurri hanno interpretato con piglio per tenere il passo di Civita Castellana. Il Cinquefrondi si è confermata  squadra insidiosa con tanti giocatori di qualità, ma oggi, contro la Meic non c’è stato nulla da fare. Nella gara che apriva la stagione  agonistica 2015 i siciliani hanno sofferto solo nel secondo set, vinto dai reggini 18 a 25. Per il resto gara combattuta, con i gelesi pronti a regalare sicurezza nei momenti clou dell’incontro. La Meic Gela sale a quota 23 in classifica, a sole  tre lunghezze dalla capolista Castellana.

Nell’altro incontro di B1 l’Hydra Volley Latina espugna Brolo con un secco 3 a 0 (15-25, 18-25, 23-25) e porta a casa i tre punti.
I ragazzi del tecnico Ferrara hanno ceduto con onore al cospetto di un avversario superiore, lottando come leoni nelle fasi iniziali di ogni set. In campo con numerosi under 20 i messinesi hanno venduto cara la pelle prima di cedere ai pontini.
Inizio sprint dei siciliani, in vantaggio 4-1 ma gli avversari reagiscono da big e chiudono il set sul 15-25.

Nel secondo stesso trand del primo con i biancoblu avanti al primo time-out tecnico per 8-5. I laziali recuperano il punteggio e chiudono il set 18-25.
Terzio parziale più equilibrato e combattuto con i molti giovani brolesi che lottano punto a punto. Poi Latina chiude tutti i conti  23-25.
Tra le fila biancoblu Luciano Azzarà, nell’inedito ruolo di opposto, esce dal campo come miglior realizzatore della gara. Buona anche la prova del debuttante Giovanni Guerrazzi.

Commenti

commenti

Erika Pinieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento