Beach soccer

Improvvise dimissioni del presidente della Domusbet Bosco

maxresdefault
23 ago 2015 - 16:41

CATANIA - Il presidente Giuseppe Bosco, questa mattina, con una lettera di dimissioni ha lasciato la presidenza del club etneo. Una decisione nata dopo una lunga e attenta riflessione. Il massimo dirigente della Domusbet Catania Beach Soccer lascia dopo dodici anni di straordinari successi sportivi che hanno portato la squadra rossazzurra, sotto la sua presidenza, sul tetto d’Italia con la conquista dello scudetto nel 2008. Senza dimenticare le tre Supercoppe italiane nel 2006, 2007 e 2009 o le due Coppa Italia del 2004 e 2005 e comunque sono 15 le finali effettuate nelle varie competizioni comprese le ultime 5 di fila di Coppa Italia, un record assoluto di tutti gli sport esistenti.

Gloriosa e storica la conquista, di quest’anno, del titolo di vice campioni d’Europa all’Euro Winner Cup 2015 sbaragliando tutti i maggiori club internazionali. Dodici anni di sviluppo e traguardi non solo sportivi ma strutturali e di immagine: la costruzione di uno stadio di proprietà come la Domusbet Arena Beach stadium migliorato anno dopo anno con oltre duemila posti a sedere. Ma soprattutto l’aver portato a Catania eventi agonistici straordinari dalle 10 tappe di campionato della serie A, alla Final Eight per scudetto del 2014, fino alle due edizioni della Champions League di beach soccer l’Euro Winner Cup 2014 e 2015 o la tappa dell’EuroLeague con l’Italia ad infiammare il pubblico catanese.

Nei prossimi giorni il direttivo della società etnea si riunirà per definire le nuove cariche dirigenziali e la nomina del nuovo presidente della Domusbet Catania beach soccer.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento