Serie A

Immobile schianta il Milan, Perisic e Icardi super, conferme per Juve e Napoli: la terza giornata regala tante emozioni

la terza giornata di serie a
11 set 2017 - 11:11

Dopo la sosta per le nazionali, riparte la Serie A. Giornata importante la terza, che ci ha proposto il secondo big match della stagione: quello tra Lazio e Milan.

Cinica e letale, la Juventus si conferma ancora una volta la squadra da battere: netta la vittoria per 3-0 sul Chievo, propiziata anche dall’ingresso di uno strepitoso Paulo Dybala, al suo quinto centro in campionato. Proprio suo il terzo gol che chiude la questione, dopo l’autogol di Perperim Hetemaj e il raddoppio di Gonzalo Higuain. Alle ore 20,45, rinviato il posticipo tra Sampdoria e Roma, per lo stato di allerta meteo nel capoluogo ligure.

La domenica di campionato si apre con il lunch match tra l’Inter e la neopromossa Spal, che torna al Giuseppe Meazza dopo 49 anni. Partita intraprendente degli ospiti che però cadono sotto i colpi del capitano nerazzurro, Mauro Icardi, che trasforma il rigore concesso dal Var per fallo su Joao Mario, e di Ivan Perisic. Le partite delle 15 regalano risultati importanti, come quello della Fiorentina che si impone per 0-5 sul campo della neopromossa Verona, con le reti di Giovanni Simeone, Cyril Thereau, Davide Astori, Jordan Veretout e Gil Dias. Successo importante per i viola che trovano i primi 3 punti stagionali. Dopo l’ottima prestazione a San Siro contro il Milan, il Cagliari conferma il suo buon momento di forma con la vittoria sul Crotone per 1-0, grazie alla rete di Marco Sau. Successi anche per Atalanta e Udinese: i bergamaschi battono il Sassuolo in rimonta per 2-1 (Stefano Sensi per i neroverdi, Andreas Cornelius e Andrea Petagna per i nerazzurri); i friulani, invece, si impongono per 1-0 sul Genoa, grazie alla rete di Jakub Jankto.

La grande sorpresa della terza giornata è il tracollo del Milan, che nella partita delle 16 (posticipata causa maltempo), cade in casa della Lazio per 4-1. Dopo un buon avvio, Ciro Immobile frantuma i rossoneri con una tripletta e un assist per Luis Alberto. Inutile la rete di Riccardo Montolivo per i rossoneri, alla prima sconfitta stagionale.

Vittoria in extremis, alle 18, per il Torino sul campo del Benevento: decide una rete di Iago Falque al 93’, che lancia i granata a quota 7 in classifica.

Giornata aperta con il 3-0 della Juventus e chiusa con un altro 3-0, quello del Napoli, alle 20,45, sul campo di un ottimo Bologna, che dura più di un’ora prima di subire le reti di José Maria Callejon, Dries Mertens e Piotr Zielinski. Azzurri che raggiungono Inter e Juventus in testa alla classifica a quota 9.

PROSSIMO TURNO:

Sabato 16/09, ore 15
CROTONE – INTER
ore 18
FIORENTINA – BOLOGNA
ore 20,45
ROMA – VERONA

Domenica 17/09, ore 12,30
SASSUOLO – JUVENTUS

ore 15
MILAN – UDINESE
NAPOLI – BENEVENTO
SPAL – CAGLIARI
TORINO – SAMPDORIA
ore 18
CHIEVO – ATALANTA
ore 20,45
GENOA – LAZIO

Commenti

commenti

Mauro Di Stefano



© RIPRODUZIONE RISERVATA