Calcio

“I Treni del Gol”, Arbotti: inibizione per 5 anni e preclusione

I protagonisti dell'inchiesta "I Treni del Gol"
25 mar 2016 - 20:31

ROMA - Nell’ambito dell’inchiesta catanese “I Treni del Gol” che, ad oggi, condanna esclusivamente il Catania per la ‘compravendita’ di alcune partite dello scorso campionato di Serie B, è scattato un provvedimento disciplinare nei confronti di Fernando Arbotti, all’epoca dei fatti contestati agente di calciatore.

Nello specifico “il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, costituito dall’Avv. Sergio Artico Presidente; dal Dott. Raimondo Cerami, dall’Avv. Marcello Frattali Clementi, dall’Avv. Maurizio Lascioli, dall’Avv. Marco Santaroni Componenti; con l’assistenza del Dott. Paolo Fabricatore Rappresentante AIA; del Sig. Claudio Cresta Segretario con la collaborazione del Signor Salvatore Floriddia e della Sig.ra Paola Anzellotti, in parziale accoglimento del deferimento, accertata la responsabilità disciplinare dell’incolpato nei sensi e nei limiti indicati in motivazione, infligge ad Arbotti Fernando Antonio le sanzioni dell’inibizione per anni cinque e della preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della FIGC”.

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA