Podismo

Giornata di festa per la 31° edizione della “Balestrate d’inverno”

31° Balestrate d'inverno
14 dic 2015 - 17:34

BALESTRATE - Un fiume di atleti provenienti da tutta la Sicilia ha invaso ieri 13 dicembre le strade di Balestrate in occasione della 31° edizione della “Balestrate d’inverno”, prova ufficiale del BioRace trofeo Tecnicasport/Diadora.

Gli organizzatori della ASD Evola Balestrate, collaborati dalla ACSI Sicilia Occidentale, hanno sudato le proverbiali sette camicie per accogliere tutti i partecipanti e regalare una giornata festiva e divertente accompagnata da innumerevoli iniziative collaterali che hanno arricchito ancor di più l’evento balestratese. Tra i partenti anche due babbi natale partinicesi Casella/Meli che hanno reso ancor più festosa la manifestazione.

31° Balestrate d'inverno (1)

Prima della partenza l’atmosfera di allegria è stata interrotta dal minuto di silenzio in memoria del maratoneta locale Santo Patti, scomparso tredici anni fa ma che ancora oggi rimane nei cuori di chi lo ha conosciuto. 

La vittoria finale, dopo l’assottigliamento di un gruppetto di venti unità iniziali, è stata contesa tra Vincenzo Iraci (CUS Palermo) e Giacomo Di Gaetano (Sef Stamura Ancora) con la vittoria di quest’ultimo con un crono di 23’39″.

Tra le donne una superba Barbara Bennici (RCF Futura Roma) si è aggiudicata la gara con lo stratosferico tempo di 25’37″ piazzandosi alla dodicesima piazza nella classifica generale.

La lunga cerimonia di premiazione, allargata fino al quinto di ogni categoria, ha visto presenti il sindaco Salvatore Milazzo, l’assessore Piera Chiarenza, il direttivo della ASD Evola Balestrate e la famiglia Patti. È stato consegnato inoltre il trofeo Memorial Santo Patti a Vincenzo Napoli, primo della categoria SM65.

31° Balestrate d'inverno (2)

L’evento si è chiuso con la consegna a tutti i partecipanti di gustose e fumanti arancine ed il brindisi con spumante italiano alla centesima gara della stagione agonistica 2015 di Calogero Di Gioia (ASD Universitas Palermo).

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento