Calcio

La “giornata no” del Catania tra infortuni, ricorsi e mercato

Foto tratta da ultimatv.it
Foto tratta da ultimatv.it
25 nov 2016 - 22:17

CATANIA – Una giornata poco felice per il Catania di Pino Rigoli.

Possiamo definirle così, senza dubbio, queste quasi 24 ore in casa rossazzurra dove sono state prese delle mazzate non indifferenti: la prima brutta notizia è sicuramente l’infortunio del capitano Marco Biagianti, alle prese con i postumi della contusione e costretto a restare fermo per una settimana, saltando così il delicato match contro la Vibonese di questa domenica.

I problemi a centrocampo, però, non finiscono qui: piccolo risentimento, da valutare, per Saro Bucolo nella rifinitura. A parte, invece, Andrea Mazzarani. Nel peggiore dei casi, Rigoli dovrà schierare un centrocampo tutto nuovo lasciando spazio a Fornito, ad esempio, Silva e/o Scoppa.

Scelta quasi forzata anche in difesa, dove però il tecnico degli etnei può strappare un leggerissimo sorriso: ritornano Bergamelli e Djordjevic, niente da fare invece per Gil. Il tentativo di ricorso del Catania per ridurre la squalifica del centrale brasiliano è stato rispedito al mittente con uno tra De Santis e Bastrini (quest’ultimo favorito sull’altro) a ricoprire l’unico posto mancante nella retroguardia rossazzurra.

Non finisce qui: anche in chiave mercato si è mosso qualcosa. Si è parlato di un clamoroso ritorno di Francesco Lodi al Catania: l’esperto centrocampista, al momento in forza all’Udinese, è stato scavalcato dai suoi compagni e non rientra nelle prime scelte tattiche di Del Neri. Un pensiero rafforzato dalla presunta mancanza di allenamenti del calciatore a Udine ma Lo Monaco prima e il ds friulano Bonato poi, quest’ultimo per ISP, hanno categoricamente detto no ad un possibile trasferimento in Sicilia a causa di una lite scoppiata tra Lodi ed il capitano dell’Udinese Danilo in allenamento. Fermo il fronte Marchese, mentre a gennaio bisognerà sfoltire la rosa e attivarsi sul mercato in uscita.

Domani mister Rigoli sarà in conferenza stampa e sosterrà con i suoi ragazzi la rifinitura pre-gara, nella speranza di ottenere delle buone notizie dai suoi due uomini titolari a centrocampo e delle importanti indicazioni dalla difesa…

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA