Beach soccer

Giochi di Baku, Zurlo ancora a segno e l’Italia va in semifinale

nella foto i due rossazzurri Platania che abbraccia Zurlo dopo il gol
26 giu 2015 - 16:28

CATANIA - L’Italia di beach soccer vince, soffre ma alla fine ottiene il pass per le semifinali delle Olimpiadi europee di Baku 2015. Una grande Italia che è riuscita a sfruttare i momenti e le occasioni, ma ha saputo anche stringere i denti durante i tre tempi. Ungheria tosta, messa bene in campo e dura a morire fino all’ultimo. Una gara difficile e resa complicata dal vantaggio ungherese subito però raggiunto dal pareggio degli azzurri. Del Mestre e Platania hanno dato il loro, donando esperienza e presenza nei momenti importanti della gara.

Dicevamo che l’Italia ha saputo anche soffrire e rimontare: Ungheria infatti avanti anche di due reti ma gli uomini di Esposito sono riusciti a rimontare grazie a Corosiniti e Marrucci. Gara poi tirata fino all’ultimo: ungheresi nuovamente in vantaggio sul +1, ma ci pensava il numero nove azzurro, a quattro minuti dal termine, Zurlo, che consegnava con la sua stoccata nuova linfa alla compagine azzurra. Il bomber catanzarese e attaccante della Domusbet Catania, ancora una volta, è riuscito a buttarla dentro nel momento più importante e difficile della gara pareggiando i conti. Apoteosi finale poi con Gori che riusciva su punizione a battere l’estremo difensore dell’Ungheria regalando l’esplosione di gioia italiana al triplice fischio dell’arbitro.

Finiva 5-4 Italia e obiettivo semifinale centrato. Per Zurlo terzo gol in altrettante gare e un voto sopra la sufficienza. bene anche gli altri due rossazzurri Del Mestre e Platania. Il sogno azzurro a Baku continua.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento