Basket

Fortitudo battuta: il derby è del Trapani

Fortitudo Pallacanestro Trapani
10 nov 2014 - 02:18

PORTO EMPEDOCLE - Il sentitissimo derby tra Fortitudo e Pallacanestro Trapani vede i padroni di casa uscire sconfitti. Grande rammarico per Agrigento, mentre i granata potrebbero aver dato una svolta alla loro travagliata stagione.

Il primo quarto è molto equilibrato. Nessuna delle due squadre riesce a prendere il largo e, a differenza delle sfide precedenti, il Trapani prova a dosare bene le energie. È una bella sfida, il cui equilibrio viene rotto dal canestro di Conti, che regala il vantaggio al roster di coach Lino Lardo: 19-20.

Il secondo parziale è molo simile al primo. Ad aprire le danze è Bray, che consente al Trapani un leggero allungo, ma i padroni di casa rispondono prontamente, riuscendo anche a ribaltare il risultato. Sono ancora i granata a replicare con Ferrero, che poi ritrova il leggero vantaggio con Renzi. Ma non si scappa. Il grande equilibrio è nella bomba di Evangelisti, che ristabilisce la parità. Minuti finali concitati. Questa volta è la Fortitudo a chiudere in vantaggio grazie al canestro di Piazza: 35-34.

Dopo la pausa lunga il Trapani entra con il piglio giusto, ancora grazie a Bray. Poi, Evans e Baldassarre si scatenano e consentono il primo vero allungo della partita agli ospiti: 38-45. Ma nulla è scontato, anzi! Saccaggi risveglia Agrigento, che passa in vantaggio con Evangelisti e Piazza. La partita offre un grande spettacolo, che nel terzo tempo si chiude con il canestro di Bossi ed il minimo vantaggio per Trapani: 48-49.

Si gioca tutto nell’ultima parte di gara. Trapani entra decisa ed Evans scalda la mano facendo suo il primo centro degli ultimi dieci minuti. A lui risponde Saccaggi, che mantiene l’equilibrio. Ma i granata trovano lo spunto giusto e con Evans, Bray e Renzi vanno sul +8 (50-58). Agrigento non ci sta e Williams e Chiarastella rilanciano la rimonta. Il Trapani prova a resistere all’arrembaggio avversario. Alla sirena è 62-69.

A fine partita, l’umore è diverso per le due parti. Lardo: “Abbiamo giocato contro una squadra che, anche stasera, ha dimostrato di essere una bella sorpresa di questo campionato. Abbiamo sofferto a tratti, ma siamo riusciti a mostrare carattere e portiamo a casa due punti dopo un derby arrivato in un momento non positivo per noi”.

Sensazione diversa per coach Franco Ciani: “Abbiamo avuto di fronte una squadra forte, a differenza di quello che si poteva pensare. Sono stati molto bravi a finalizzare, soprattutto in momenti decisivi. Quello che non siamo riusciti a fare noi, abbiamo sbagliato anche canestri facili”.

Tabellino

Fortitudo Agrigento: Pallacanestro trapani 62-69 (19-20; 35-34; 48-49; 62-69) 

Agrigento: Evangelisti 11, Williams 11, Chiarastella 12, Piazza 6, Dudzinski 10, De Laurentiis 7, Saccaggi 5, Udom, Vai ne, Tartaglia ne. All. Ciani.

Pallacanestro Trapani: Renzi 16 , Meini 4, Baldassarre 10, Bossi 2, Bray 17, Ferrero 5, Evans 13, Conti 2, De Vincenzo ne, Urbani ne. All. Lardo.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento