Beach soccer

Domusbet chiude a punteggio pieno. Ora la Final Eight

ESULTANZA DOMUSBET CATANIA
27 lug 2015 - 16:07

CATANIA - Ultimo atto, per concludere in gloria e chiudere il cammino in campionato con il filotto di vittorie. La Domusbet Catania cerca solo massima concentrazione per una gara contro Ecosistem Catanzaro con poca importanza per la classifica ma produttiva per i singoli. Insomma gara per lo spettacolo per due delle qualificate alla Final Eight scudetto.

Della Negra spediva in campo Palazzolo e Maradona sugli esterni a supporto di Ortolini con Gabriel a protezione di Del Mestre. Pronti via e mister sigillo Raffaele Ortolini bucava subito regalandosi la sua prima rete, la tredicesima in campionato e primo vantaggio Catania. Ecosistem però non ci stava e con Maci prima pareggiava e poi impegnava due volte il numero uno Del Mestre. Giravano gli uomini di Della Negra, spazio al roster al completo: Ortolini aveva il tempo così di rientrare e tirare fuori dal cilindro un gol pazzesco, defilato sulla sinistra volava in cielo e in rovesciata volante bucava il portiere avversario per il nuovo vantaggio. A trenta secondi dalla fine ancora una giocata collettiva ma conclusa da una sassata impressionante di Gabriel dal limite che portava il punteggio sul 3-1 Domusbet.

Nella ripresa disattenzioni per Ecosistem e rete di Zurlo e Domusbet che permetteva a Bafode’ di accorciare, 4-2. A sette dalla fine il sussulto ancora dei giallorossi e ancora Bafode’ approfittando della respinta di Ciarelli metteva dentro il meno uno. Ma tutto durava poco perché entravano in scena Ortolini e Palazzolo. Il catanese non ci stava e si regalava gloria sotto rete trasformando la quinta rete per i rossazzurri. Subito dopo serviva l’assist per la tripletta personale di Ortolini e chiudeva i suoi quattro minuti con una carambola che toccava il fondoschiena simbolo di fortuna e gol, 7-3. Secondo tempo arrembante chiuso dalla giocata sopraffina di Gabriel che consegnava a Zurlo la palla per l’ennesima rete.

Sull’8-3 gara chiusa e terzo tempo consegnato alle giocate e allo spettacolo del beach disincantato. Così Daniele Bosco imprecava per la traversa sul perfetto fendente, mentre Bafode’ non sbagliava dopo aver fatto sedere Ciarelli, 8-4. A cinque dalla fine Zurlo metteva pressione al compagno Ortolini in termini di gol: prima diagonale secco per la nona rete e poi in acrobazia su assist di Palazzolo faceva 10. A due dalla fine Ciarelli si confermava para rigori, il secondo di tappa, neutralizzando la botta di Cittadino. A centoventi secondi dalla fine prima l’ingordo Ortolini firmava la sua quarta rete personale e Nico si concedeva il bis dopo la rete di ieri.

Domusbet 12 Ecosistem Catanzaro 4. Percorso perfetto, Domusbet Catania pronostico rispettato e primo obiettivo centrato. 21 punti con sette vittorie su sette, 16 reti per Ortolini capocannoniere. Final Eight centrata senza patemi con personalità e forza. Adesso l’appuntamento per il tricolore. Per ora gioia e gloria.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento