Pallavolo

Derby al Tremestieri. De profundis per Siracusa

Pallavolo
26 apr 2015 - 17:33

CATANIA-  L’Orizzonte Tremestieri si riscatta con un 3-0 netto della sconfitta subita durante il girone d’andata in casa della Sigel Marsala . Ormai il campionato non ha nulla da riservare alle due compagini che possono quindi giocare senza alcun pensiero legato alla classifica. E le etnee iniziano l’incontro con il piede sull’acceleratore. Poche occasioni concesse alle ospiti e ottime percentuali realizzative in attacco, segno questo di buone capacità in difesa. Il primo set scorre via molto velocemente in favore di Tremestieri che trova davanti a sé un sestetto privo di grinta e con i soliti limiti nel gioco dimostrati negli ultimi tempi. 25-13 il punteggio e primo set conquistato dalle ragazze di coach Scavino. La seconda frazione sembra raccontare tutta un’altra gara perché le marsalesi tornano in campo con più determinazione, quella che solitamente caratterizza le squadre durante i derby, e Tremestieri si trova davanti una squadra tenace, più attenta in difesa rispetto al primo set e pronta a lottare su ogni pallone. Questa improvvisa trasformazione rende la partita più bella da vedere; soltanto la chiusura della frazione ai vantaggi determina la vittoria del parziale per 26-24 in favore di Tremestieri. Terzo set che vede sempre Tremestieri condurre la gara e il vano tentativo di Marsala di restare in scia; il referto arbitrale decreta così la fine dell’incontro con il punteggio di 25-19 e rimarca la prova delle catanesi che salgono così a quota 37 punti in classifica e bloccano a 28 punti le lilybetane.

Sconfitta per Siracusa che al Palakradina non riesce a scalfire la corazza della quotata Golem Software Palmi, terza in classifica adesso a 45 punti. Nonostante la caratura delle avversarie, Siracusa dopo un buon avvio, primo set chiuso con due punti di distacco in favore delle calabresi, si rialza con sacrificio durante il secondo atto della partita e riesce a guadagnare la seconda frazione con l’ottimo punteggio di 25-14. Tuttavia le occasioni concesse dalle ospiti diminuiscono sensibilmente e il gioco si fa veramente duro per le aretusee che sia nel terzo che nel quarto set realizzano un parziale identico di 17-25. Classifica sempre ferma a 6 punti per l’Holimpia in attesa della prossima gara fuori casa contro Montella.

Commenti

commenti

Luca Mazzeo



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento