Calcio

È davvero un grande Palermo, ma vince la Juve: rivivi il match

img_3762
24 set 2016 - 20:04

PALERMO - Coraggio, grinta e anche un buon gioco non sono bastati a contrastare la Juventus. Finisce 1-0 per i bianconeri al Barbera. Ma davvero applausi per la squadra di De Zerbi.

IL PRIMO TEMPO (Azioni salienti)

3′-9′: Ammonizioni, partita tesa sin dai primi attimi. Nel giro di sei minuti arrivano tre gialli: Bonucci e Mandzukic per la Juventus e Goldaniga per il Palermo.
18′: Juventus, Dani Alves calcia a ridosso dell’area di rigore, ma spara alto.
20′: Juventus, punizione battuta da Pjanic che si perde in area di rigore dopo un batti e ribatti. Il fallo di Gonzalez è stato sanzionato dall’arbitro con un cartellino giallo.
22′: Che occasione Juve! Higuaín salta facilmente Goldaniga che se lo perde, gran tempo d’uscita di Posavec che esce e arpiona il pallone.
26′: Ammonizione Juve, Valeri non bada a spese e ammonisce anche Dani Alves. Calcio di punizione Palermo che batterà Diamanti dalla sinistra.
30′: Sostituzione Juve, Rugani non ce la fa ed é costretto ad uscire. Al suo posto Cuadrado, i bianconeri adesso passano dalla difesa a 3 alla difesa a 4.
32′: Che occasione Juve! Ripartenza dalla difesa portata avanti da Cuadrado ed Higuaín, quest’ultimo serve Lemina che a giro viene murato da Posavec. Poi Gonzalez di testa mette la palla in corner.
33′: Juventus, calcio d’angolo che non viene sfruttato. Cuadrado calcia da fuori, Posavec però non ha problemi a bloccare la sfera.
34′: Ammonizione Palermo, stavolta è Aleesami a finire sul taccuino di Valeri. 3-3 il conto dei gialli.
38′: Palermo, Rispoli la mette al centro con un cross dalla destra. Il pallone viene respinto, finisce sui piedi di Jajalo che però non riesce a coordinarsi e perde palla.
41′: Juventus, Mandzukic fa sponda per Khedira che la mette dentro l’area di prima intenzione. Pallone spazzato in corner.
47′: Palermo, l’ultima occasione del primo tempo è di Aleesami che però calcia debolmente verso la porta di Buffon.

Intraprendente la squadra di De Zerbi, che ha tenuto testa alla Juve in un primo tempo pieno di errori e di nervosismo. Sei infatti gli ammoniti, tre per parte, e poche occasioni pericolose. Il Palermo degli ultimi mesi, però, è lontano anni luce (in senso positivo) da quello di Ballardini.

IL SECONDO TEMPO (Azioni salienti)

48′: GOAL JUVENTUS! Segna Dani Alves, ma viene aiutato da una clamorosa deviazione di Goldaniga. Con il tacco é il difensore del Palermo in realtà a metterla dentro. 0-1.
54′: Palermo, le squadre iniziano ad allungarsi. I padroni di casa non approfittano di una leggera disattenzione juventina, Jajalo perde il tempo di calciare da fuori area. Intanto nel capoluogo siciliano inizia a piovere.
60′: Sostituzione Palermo, esce Balogh. Dentro Nestorovski.
62′: Palermo, bel cross di Aleesami, non ci arriva Nestorovski. Palla in corner, che però non produce nulla degno di nota.
65′: Che occasione Juve! Cross tagliato di Dani Alves in area, Mandzukic calcia al volo e Posavec si supera con un gran riflesso. Calcio d’angolo.
66′: Sostituzione Palermo, esce Jajalo. Dentro Bruno Henrique.
66′: Sostituzione Juventus, esce Pjanic. Dentro Asamoah.
69′: Che occasione Juve! Palla insidiosa data a Khedira in area di rigore, il tedesco la serve a Mandzukic che si fa ipnotizzare ancora da un grande Posavec.
71′: Juventus, Mandzukic aveva realizzato la rete del raddoppio ma il guardalinee ha alzato la bandierina (decisione giusta). Si resta sull’1-0 per gli ospiti.
74′: Juventus, Gazzi salva prodigiosamente deviando il passaggio destinato a Mandzukic che sarebbe rimasto da solo contro Posavec.
77′: Palermo, la squadra di De Zerbi prova a sfruttare i numerosi errori della Juve e gioca con coraggio. Aleesami incanta la difesa bianconera e mette paura. Il pallone però, una volta messo in mezzo, si perde in fallo laterale poiché sporcato da Lemina.
80′: Sostituzione Palermo, esce Chochev. Dentro Hiljemark.
85′: Sostituzione Juventus, esce Dani Alves. Dentro Chiellini.
88′: Juventus, Asamoah ha un problema al ginocchio destro. È costretto ad uscire.

89′: Palla goal Juve! Higuaín salta Posavec in aria di rigore ma non sfrutta l’occasione per chiudere definitivamente il match.

92′: Palermo, Aleesami crossa dalla destra un pallone tagliato che Buffon neutralizza impedendo a Nestorovski di arrivarci.

94′: Fischio finale! Vince la Juventus a Palermo 1-0. De Zerbi e i suoi, però, non sfigurano e strappano applausi. 

IL TABELLINO:

PALERMO: 1 Posavec; 6 Goldaniga, 12 Gonzalez, 13 Cionek; 3 Rispoli, 14 Gazzi, 28 Jajalo (dal 66′Bruno Henrique), 19 Aleesami; 23 Diamanti, 22 Balogh (dal 60′Nestorovski), 18 Chochev (dall’80′Hiljemark). All: De Zerbi

JUVENTUS: 1 Buffon; 24 Rugani (dal 30′Cuadrado), 19 Bonucci, 15 Barzagli; 12 Alex Sandro, 5 Pjanic (dal 66′Asamoah), 18 Lemina, 6 Khedira, 23 Dani Alves (dall’85′Chiellini); 9 Higuaín, 17 Mandzukic. All: Allegri

Recupero: 0′ 1T, 4′ 2T.
Arbitro: Paolo Valeri di Roma 2.

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA