Calcio

Diop risponde a Bombagi, pareggio inutile per il Catania

Catania vs Juve Stabia
13 mar 2016 - 16:54

CATANIA - Finisce 1-1 allo stadio Angelo Massimino. Punto prezioso in chiave salvezza per la Juve Stabia, nient’affatto per il Catania che vede aggravarsi la situazione e paga l’unica disattenzione difensiva del match ma, soprattutto, i tanti errori in zona gol.

Subito una buona iniziativa per i padroni di casa, azione insistita con il pallone che finisce sui piedi di Agazzi, ma calcia alto. Pochi istanti più tardi, occasione per Calil, il brasiliano però sciupa da posizione ampiamente favorevole. Al 6′ Falcone, a tu per tu con Russo, si fa respingere il tiro dall’estremo difensore gialloblu. È un Catania che preme forte sull’acceleratore. Ancora Calil, pericoloso di testa sugli sviluppi di un corner, ma palla di pochissimo fuori.

Juve Stabia in affanno, i rossoazzurri continuano a spingere e protestano, in maniera giustificata, per la mancata concessione di un penalty. Al 23′ Calil sbaglia praticamente un rigore in movimento. Il gol, tuttavia, è maturo. La rete si gonfia quattro minuti dopo. Accelerazione di Garufo che entra in area, vede e serve l’ex gialloblu Bombagi, il quale “fredda” Russo con una precisa conclusione. Il Catania cerca il bis. Purtroppo per la squadra di Moriero, Calil, su lancio illuminante di Garufo, sciupa una ghiotta opportunità ed è bravo Russo a chiudergli lo specchio della porta.

Proprio nel momento migliore del Catania, però, ecco che gli stabiesi pervengono al pareggio. Riescono nell’intento con il solito Diop che sfrutta un cross al bacio di Lisi dalla sinistra e si fa trovare pronto in area per insaccare. Da segnalare l’errata disposizione difensiva etnea nella circostanza. I rossoazzurri chiudono il primo tempo in attacco ma il risultato resta immutato. Poco o nulla da registrare nella ripresa, dove Calil prosegue il suo pomeriggio da dimenticare fallendo il gol un altro paio di volte. Inutili, nell’economia della gara, gli inserimenti di Calderini e Lupoli. Ennesimo deludente pareggio per il Catania, generoso ma poco lucido in avanti.

CATANIA-JUVE STABIA, TABELLINO PARTITA

Marcatori: 27′ Bombagi, 37′ Diop

CATANIA (4-2-3-1): 1 Liverani; 2 Garufo, 5 Ferrario, 6 Bergamelli, 3 Nunzella; 4 Agazzi (39’st Castiglia), 8 Di Cecco; 7 Russotto (31’st Calderini), 10 Bombagi, 11 Falcone (39’st Lupoli); 9 Calil. A disposizione di Moriero: 12 Bastianoni, 13 Pelagatti, 14 Musacci, 15 Pessina,19 Gulin, 20 Felleca, 21 Plasmati, 22 Bastrini.

JUVE STABIA (4-4-2): 1 Russo; 2 Cancellotti, 5 Romeo, 6 Carillo, 3 Contessa; 10 Nicastro, 4 Obodo, 8 Maiorano (45’+3 Gomez), 7 Lisi (38’st Grifoni); 11 Diop, 9 Del Sante (1’st Izzillo). A disposizione di Zavettieri: 12 Polito, 13 Navratil, 14 Atanasov, 15 Rosania, 16 Liotti, 19 Gatto.

Note: 0′ di recupero primo tempo, 5′ di recupero secondo tempo.

Arbitro: Fabio Schirru di Nichelino.

Assistenti di linea: Nello Grieco di Macerata e Antonello Mangino di Roma 1.

Ammoniti: Falcone, Cancellotti, Ferrario, Russotto, Maiorano, Garufo, Izzillo.

Espulso: Ferrario per somma di ammonizioni.

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA