Calcio a 5

Crolla il Catania: a Policoro finisce 12-1

ctapolicoro
17 dic 2016 - 19:50

CATANIA - Da commentare o da disquisire c’è davvero poco. Dopo aver fatto un passo avanti, il Catania Calcio ne fa un altro, molto più grande, indietro. A Policoro, nella tredicesima giornata di campionato, finisce 12 a 1 per gli avversari. In sostanza: non c’è stata partita, anzi la partita per il Catania non è mai iniziata.

Sei gol per tempo degli avversari, appena uno dei rossazzurri, realizzato da Lucas nei minuti finali. Basta questa rapida sintesi per capire quanto sia complicato commentare una sconfitta di tali proporzioni, contro una squadra, il Policoro, che non è certo tanto più forte dei catanesi. E pensare che Catania arrivava a questa partita dopo la vittoria, fondamentale, contro Sammichele e dopo una settimana di lavoro serena. Il mercato ha portato via Fumes e Buscemi, ma a Policoro ha esordito un altro giovane brasiliano promettente: Mieli.

img_9054

Evidentemente qualcosa è andato male dal punto di vista mentale. L’approccio alla partita è stato completamente sbagliato. Si chiude nel peggiore dei modi un 2016 che è meglio dimenticare al più presto: appuntamento al 2017 e, precisamente, al 7 gennaio in casa del Barletta. Il Catania chiude il girone d’andata a 7 punti, al penultimo posto in compagnia del Sammichele: la zona salvezza è lontana 9 punti, tanti ma non tantissimi. Servirà, certamente, un altro Catania e anche dal presidente Antonio Marletta arrivano parole molto dure dopo la partita di Policoro.

Non penso ci sia qualcosa da dire – ha detto Antonio Marletta -. Prestazione vergognosa. Se i nostri giocatori non si applicano, non mettono umiltà e non trovano continuità, in un campionato così insidioso come quello di Serie A2, non andranno da nessuna parte. Nessuno in questo modo potrà diventare un giocatore di rilievo in Italia e, in questo caso, mi riferisco soprattutto agli stranieri. Chiedo a tutti di farsi un esame di coscienza”.

AVIS BORUSSIA POLICORO-CATANIA 12-1 (6-0 p.t.)
POLICORO: Levato, Calderolli, Scandolara, Urio, Sampaio, Osvaldo, Lillo, Silon, Patamia, Iozzino, Greco, Silletti. All. Ceppi

CATANIA: Dalcin, Moraes, Lombardi, Mieli, Da Costa, Siracusa, Rodolico, Bruca, Tagliaverga, Lucas, Bosco, Di Franco. All. Grasso

MARCATORI: 1’02” p.t. Calderolli (P), 1’24” Sampaio (P), 5’55” Iozzino (P), 9’40” Osvaldo (P), 10’36” Silon (P), 12’11” Sampaio (P), 1’09” e 4’23” s.t. Sampaio, 8’56” Scandolara (P), 15’36” e 18′ Silon (P), 18’30” Lucas (C), 18’55” Iozzino (P)

AMMONITI: Mieli Zanata (C)

ARBITRI: Raffaele Ricci (Barletta), Giovanni Tessa (Barletta) CRONO: Arrigo D’Alessandro (Policoro)

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento