Calcio

Cosmi: “Il mio Trapani a Latina avrà vita dura”

unnamed
13 set 2015 - 18:21

TRAPANI - Delicata trasferta quella cui dovrà far fronte il Trapani nel posticipo di lunedì valevole per la seconda giornata del campionato cadetto. “Nelle cinque giornate di campionato disputate in trasferta con questa squadra, sono venuti due pareggi e tre sconfitte“, così esordisce mister Serse Cosmi nella consueta conferenza stampa pre-partita, “sono state prestazioni comunque accettabili. Ma la prima trasferta di questa stagione sarà lunedì e ci sarà tempo per capire tante cose”.

Curiosità e attesa trapelano dalle parole dell’allenatore granata. “Dobbiamo migliorare nei risultati e nella consapevolezza dei nostri mezzi“, continua Serse Cosmi che poi parla anche della condizione di qualche giocatore, tra cui Sodinha, “vorrei tranquillizzare giornalisti e tifosi, Sodinha ha avuto un piccolissimo problema, negli ultimi allenamenti si è allenato con gli altri ed è assolutamente disponibile per la partita di Latina, così come Perticone, Barillà e Ciaramitaro“.

Per quanto riguarda la formazione che dovrebbe scendere in campo Cosmi afferma che “la formazione verrà decisa dopo gli ultimi allenamenti. La partita di sabato ci ha insegnato qualcosa, ma ogni gara fa storia a sè, altrimenti saranno tutti confermati. D’altronde la squadra è stata impeccabile se non perfetta. Non ci saranno di sicuro grandi stravolgimenti come non ce ne saranno nemmeno durante i turni infrasettimanali“. 

L’allenatore perugino ha rilasciato poi qualche commento pure sul Latina ed alcuni giocatori, da lui allenati in passato: “Del Latina conosco tanti giocatori, di esperienza conclamata. Corvia e Olivera li ho avuti con me a Lecce, Farelli a Siena, Scaglia a Brescia. Giocatori che hanno campionati e grande personalità alle spalle. Il Latina ha sfiorato la serie A due anni fa, mentre l’anno scorso si è trovato in una situazione sfortunata. Saremmo dei folli a pensare che possa essere una trasferta facile, è ovviamente una trasferta complicata“.

Gli undici granata che scenderanno in campo domani si troveranno di fronte una squadra ricca di ottimi elementi e guidata da mister Iuliano. Temibilissimo l’attacco composto dal tridente Schiattarella-Dumitru-Corvia, mentre il centrocampo annovera giocatori quali Minala, Olivera e Scaglia.

L’arbitro del match sarà Daniele Minelli della sezione AIA di Varese, coadiuvato da Giovanni Pentangelo di Nocera Inferiore e Dario Cecconi di Empoli. Quarto ufficiale Pasquale Boggi di Salerno.

Commenti

commenti

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento