Pallanuoto femminile

Il Cosenza si inchina 11-6 alla Waterpolo Despar Messina. Domani derby con Ekipe Orizzonte Ct

Il Cosenza si inchina 11-6 alla Waterpolo Despar Messina. Domani derby con Ekipe Orizzonte Ct
Il Cosenza si inchina 11-6 alla Waterpolo Despar Messina. Domani derby con Ekipe Orizzonte Ct
26 nov 2016 - 16:54

MESSINA - La Waterpolo Despar Messina supera il Cosenza per 11-6 e ipoteca il passaggio alla Final Eight della UnipolSai Cup. Le peloritane hanno impiegato due tempi prima di avere ragione delle silane. Il break decisivo a cavallo dell’intervallo lungo quando la squadra di Mirarchi ha realizzato quattro gol di fila che hanno stroncato la resistenza delle calabresi. Domani, alle 11.30, è in programma il derby con l’Ekipe Orizzonte Catania, gara inizialmente prevista per ieri e posticipata a causa del maltempo.

CRONACA – La Waterpolo Despar Messina comincia bene segnando con Radicchi, in superiorità, e Kuzina ma poi subisce il ritorno del Cosenza in rete con la doppietta di Pomeri e la rete del sorpasso della cinese Niu. A pareggiare i conti, ancora con l’uomo in più, è Gitto. Nel secondo parziale segna Kuzina, le silane pareggiano con D’Amico ma Gitto consente alla Waterpolo Despar Messina di chiudere in vantaggio. Gara in archivio dopo le marcature in sequenza di Aiello, Morvillo e Kuzina su rigore. Il tutto mentre le silane perdono per tre falli Silvia Motta. Il finale di partita non offre colpi di scena. Entrano nel tabellino Bosurgi, Chiappini e Begin e Silvia Motta, autrice di una doppietta.

COMMENTI – Così il tecnico peloritano Maurizio Mirarchi: “Abbiamo disputato una buona gara sul piano dell’intensità e della compattezza. Ora pensiamo alla partita di domani contro l’Ekipe Orizzonte Catania con l’intento di confermare i continui passi avanti fatti vedere fino ad adesso”.

TABELLINO- CITTA’ DI COSENZA-MESSINA 6-11 (3-3, 1-2, 1-4, 1-2)

Ciità di Cosenza: Sotireli, Citino, Di Claudio, De Mari, S. Motta, Niu Guannan 1, D’Amico 1, Nicolai, Pomeri 2, Presta, R. Motta 2, De Cuia, Manna. All. Capanna.

Wp Despar Messina: Ventriglia, Begin 1, Gitto 2, Chiappini 1, Morvillo 1, Radicchi 1, Kuzina 3 (1 rig), Lopes, Marchetti, R. Aiello 1, Arruzzoli, Bosurgi 1, Laganà. All. Mirarchi. Arbitri: Centineo e Magnesia. Superiorità numeriche: Città di Cosenza 2/6, Messina 5/9 + un rigore. Uscita per limite di falli S. Motta (C) nel terzo tempo. Si qualificano alla Final Eight di Ostia le prime due del raggruppamento.

Classifica parziale: Wp Despar Messina 6, Ekipe Orizzonte Ct e Cosenza 3.
Da disputare:
Ekipe Orizzonte Ct- Cosenza ( oggi 17.30 )
Waterpolo Despar Messina- Ekipe Orizzonte Ct. ( domani alle 11.30)

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA