Automobilismo

Catania-Etna, Bianco: “Speriamo di assistere alla cronoscalata”

Dal Circuito Madonita alla Catania-Etna autodromo Pergusa 2015
21 set 2015 - 18:34

NICOLOSI - È stata la tappa conclusiva di un evento di grande importanza per gli amanti dei motori e delle auto da corsa.

Così Nicolosi ha salutato “Dal Circuito Madonita alla Catania-Etna”, promosso dalla Scuderia Targa Florio, rapprentata dal suo presidente Michele Miano: “Abbiamo riscosso un grande successo di partecipanti e pubblico. Sono stati tre giorni splendidi”.

dasxMarioGazzoMicheleMiano

La manifestazione è iniziata lo scorso venerdì all’autodromo di Pergusa, con gare emozionanti, tra sorpassi e soste ai box. Inizialmente con i test drive Mercedes, con auto fornite dalla Comer Sud, e poi Mahindra. Ovviamente, sul circuito non sono mancate vetture prestigiose e storiche, come Ferrari, Jaguar, Porsche e Lancia; oltre, ovviamente, alle supercar. 

Successivamente, il serpentone di auto si è spostato verso San Giovanni La Punta, dove è stato possibile ammirarle. Infine, tra sabato e domenica, a Nicolosi si è proseguito con le sfilate e la corsa cittadina. E, proprio quest’ultima, ha rievocato i ricordi della cronoscalata, ferma alla sua ultima edizione del 2010. In quell’anno perse la vita uno spettatore e da allora non si è più proceduto ad organizzare l’evento motoristico per eccellenza del comune etneo.

ferrarigirl

Eppure, come ha confermato Miano, si spera che questo appuntamento aiuti ad accrescere le possibilità che l’anno prossimo si possa assistere alla cronoscalata. Dello stesso avviso il sindaco di Catania Enzo Bianco: “Quell’episodio deve essere un punto di partenza. Bisogna migliorare e non ricommettere gli stessi errori. Riflettendo sui temi della sicurezza, nella speranza di poter restituire a Nicolosi un grande evento, che fa da volano al turismo e all’economia”.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento