Calcio

Colori rosanero diventano cinesi? Vazquez rifiuta trasferimento allo Jiangsu Suning

pa
18 giu 2016 - 16:00

PALERMO - Le trattative con il gruppo cinese, interessato ad acquisire il 70% del pacchetto azionario dell’U.S. Città di Palermo, vanno avanti. Il presidente Zamparini sembra intenzionato a passare la mano riservandosi una partecipazione minima del 30%. Secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, Zamparini resterebbe presidente solo per qualche mese e poi passerebbe la gestione al gruppo cinese.

Del gruppo si sa solo che avrebbe interessi nel campo immobiliare. Sull’argomento aleggia un cauto ottimismo se si considera che il Governo cinese incoraggerebbe l’acquisizione di club calcistici da parte degli imprenditori cinesi. E difatti i giornali sono pieni di notizie relative a trattative per l’acquisto di società da parte di investitori cinesi: l’ultima riguarda il Liverpool.

Passando alla campagna acquisti e cessioni, anche se finora di affari conclusi, a parte il ritorno di Embalo dal prestito al Brescia, non c’è traccia, le voci di mercato si susseguono senza sosta. Ci sarebbe un interesse della dirigenza rosanero nei confronti di Michael Agazzi, portiere classe 1984, ritornato al Milan per la fine del prestito al Middlesbrough. Ma nel mirino ci sarebbe anche un altro portiere di esperienza, Morgan De Sanctis, in forza alla Roma. Questi contatti lasciano intendere che la fiducia in Posacev è limitata. Altro nome in circolazione è quello di Ibrahima Mbaye, difensore senegalese di 22 anni, di proprietà del Bologna. Per il centrocampo c’è attenzione nei confronti dell’ivoriano Gnoukouri, centrocampista ventenne dell’Inter, mentre non sembrano del tutto sfumate le possibilità di arrivare allo juventino Padoin. Relativamente all’attacco, resta sempre incerto il destino di Alberto Gilardino. Arrivato a Palermo tra le perplessità dei tifosi, che ancora ricordavano il “fattaccio” del gol di mano realizzato nel 2008 al Barbera con la maglia della Fiorentina, ha saputo conquistarsi la stima e l‘affetto dei supporters rosanero con le sue prestazioni e con l’attaccamento alla maglia dimostrato. Ora le perplessità dei tifosi sono verso Marco Borriello, del quale si parla come possibile sostituto dell’attaccante di Biella.

Sull’argomento cessioni, attenzione focalizzata sempre su Franco Vazquez, che avrebbe rifiutato di trasferirsi, anche se momentaneamente, in Cina allo Jiangsu Suning di Nanchino, che sarebbe stato disposto ad accontentare Zamparini offrendo i 25 milioni di euro richiesti. “Sportitalia” riferisce dell’interesse verso il “Mudo” da parte del gruppo Suning, proprietario anche dell’Inter, che avrebbe manifestato la volontà di trasferire il giocatore alla società nerazzurra nel 2017.

Pietro D’Alessandro

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA