Ordinanza

Catania: vietata la vendita di alcolici durante le partite di Lega Pro nei pressi dello stadio

it.wikipedia.org
it.wikipedia.org
27 ago 2016 - 10:37

CATANIA - Non sarà più possibile somministrare bevande alcoliche e superalcoliche, in contenitori di vetro, plastica e lattine, durante le partite di Lega Pro del Calcio Catania nelle vicinanze dello stadio Angelo Massimino.

È questa la decisione presa durante l’ultima seduta del “Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica” al fine di mantenere l’ordine all’esterno e vicino la zona dello stadio.

L’ordinanza, valida in occasione di tutti gli incontri calcistici della stagione 2016/2017, riguarda le vie G. Fava, Cantone, Piazza Bonadies, Cifali, Ferrante Aporti, Lavaggi, C. Lombroso, R. Franchetti, C. Beccaria, Piazza S. Giov. Bosco, F. Filzi, Cibele, Susanna, Stazzone, M. Rapisardi (nel tratto tra Via Stazzone e P.zza S.M. Di Gesù).

La prescrizione riguarda tutti gli esercizi pubblici che svolgono attività di somministrazione di alimenti e bevande (paninari, salumerie, supermercati e chioschi) e coinvolge anche le attività di somministrazione ubicate all’interno dello stadio stesso.

L’ordinanza intende prevenire disordini e scongiurare i pericoli che potrebbero scaturire dall’utilizzo improprio dei contenitori in vetro, plastica e lattine. Il divieto sarà valido a partire dalle due ore precedenti l’inizio della partita e fino all’ora successiva al triplice fischio finale.

Gli esercizi abilitati alla ristorazione potranno servire vini e birra ai propri clienti solo se consumati durante il servizio al tavolo.

Vigileranno sul rispetto della disposizione Vigili Urbani e Forze dell’Ordine La mancata osservanza dell’ ordinanza verrà punita secondo le norme previste dal codice penale. In caso di recidiva sarà disposta la sospensione dell’attività per 3 giorni.

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA