Calcio

Catania, tris di gol a Gela. Subito in evidenza Russotto e Calil

stadio presti
2 set 2015 - 19:02

GELA - Se lo assicura il Catania il derby di Sicilia disputato allo stadio Vincenzo Presti di Gela contro la formazione locale. 3-0 il risultato finale, nel contesto di una partita che ha visto i rossoazzurri fare registrare progressi rispetto ai precedenti test amichevoli. Catania dai due volti, abbastanza lento, macchinoso e prevedibile nel primo tempo; più vivace, frizzante, reattivo e meglio organizzato nella seconda frazione.

Subito in evidenza i neo acquisti Russotto e Calil, attaccanti provenienti dalla Salernitana che hanno messo in imbarazzo la retroguardia gelese nel corso della ripresa, sostituendo Calderini e Tortolano. Quest’ultimo ha avuto il merito di sbloccare il risultato al minuto 35 sfruttando un suggerimento perfetto di Calderini dall’out sinistro del campo.

Un gol siglato proprio nel momento migliore del Gela che, nell’arco dei 90 minuti, ha giocato con generosità creando qualche grattacapo di troppo al Catania nel primo tempo. Nella seconda parte, la manovra d’attacco catanese beneficia nettamente degli ingressi in campo di Russotto e Calil che hanno garantito qualità e rapidità nelle giocate. Bene anche Barisic che, al 59’, serve un pallone delizioso per il brasiliano, pronto a “freddare” con grande lucidità il malcapitato Pandolfo.

Trascorrono altri dieci minuti ed il Catania cala il tris. Ancora una volta Calil protagonista nello sviluppo dell’azione, in questo caso servendo un assist al bacio per Russotto che insacca prontamente. Barisic sfiora la rete centrando il palo a seguito di un gran tiro da fuori, mentre il Gela prova a rendere meno pesante il ko nel finale, non riuscendo nell’intento di superare Liverani, portiere subentrato a Ficara nel secondo tempo.

Sicuramente un buon test in vista dell’inizio del campionato di Lega Pro, con tanto ancora da migliorare ma primi segnali confortanti di ripresa per il Catania targato Pancaro. Da segnalare la presenza sul rettangolo di gioco del costaricano Cabalceta e del ghanese Salomon Ayerega, aggregato di recente alla rosa etnea ma non tesserato, almeno per il momento.

GELA-CATANIA, TABELLINO PARTITA

RETI: 35′ Tortolano, 59′ Calil, 69′ Russotto

Gela (4-3-3): Pandolfo, Campanaro, Canale (20′ Cosentino), Messana, Runza (46′ Pira), Guerrero (46′ Alabiso), Bonaffini, Satorini (46′ Treppiedi), Nassi, Mincica (58′ Ascia), Floridia. All. Pardo

Catania (4-3-3): Ficara (46′ Liverani), Parisi (43′ Lulli), Ferrario (46′ Cabalceta), Bacchetti, Ramos, Russo (70′ Ayerega), Castiglia (65′ Schisciano), Scarsella (46′ Agazzi), Calderini (46′ Calil), Di Grazia (46′ Barisic), Tortolano (46′ Russotto). All. Pancaro.

Ammoniti: Parisi, Castiglia

Commenti

commenti

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento