Calcio

Catania, pagelle: Silva e Russotto decisivi, Paolucci e Calil si fanno trovare pronti

SDC14335
27 ago 2016 - 19:04

CATANIA - La redazione di Newsicilia.it attribuisce i voti ai rossoazzurri, al termine della partita vinta allo stadio “Angelo Massimino” contro la Juve Stabia.

Matteo Pisseri 6: un po’ incerto nelle uscite, nei momenti decisivi della partita infonde sicurezza al reparto arretrato.

Valerio Nava 6.5: in difficoltà nel primo tempo, cresce esponenzialmente nella ripresa spingendo efficacemente sulla corsia di destra ed effettuando interventi provvidenziali.

Drausio 5.5: non sempre sicuro in marcatura, talvolta rischia palla al piede. Meglio nel secondo tempo.

Bastrini 5.5: un po’ “ballerina” la difesa del Catania, guidata da un Bastrini non sempre all’altezza. Nei secondi 45 minuti il difensore cresce in termini di personalità.

Stefan Djordjevic 6: fatica a trovare il giusto posizionamento nella prima parte dell’incontro. Molto più sicuro e dinamico nella seconda.

Gladestony Da Silva 7: altra convincente prestazione del brasiliano. Il centrocampista è molto dotato tecnicamente, fa la differenza in mezzo al campo servendo assist deliziosi per i compagni e “randellando” quando serve. Uomo ovunque.

Federico Scoppa 6.5: poche sbavature. Quando ha il pallone tra i piedi, non corre rischi cercando giocate semplici. Davvero pregevole il lancio che porta al gol di Calil.

Marco Biagianti 6.5: il capitano rossoazzurro spende tante energie, combattendo come un leone.

Caetano Calil 7: entra ancora una volta nel tabellino dei marcatori. Sua la rete del pareggio con un delizioso pallonetto. Da trequartista centrale si sta calando bene nella parte.

Andrea Russotto 7: non segna ma è l’uomo in più della squadra di Rigoli. Corre, dribbla, corre, tira. Gli avversari devono abbatterlo per fermarlo!

Michele Paolucci 6: non gode di una condizione fisica ottimale, ma l’istinto del bomber non gli manca e si rivela determinante nell’economia della gara.

Giuseppe Fornito 6: ha un impatto positivo sulla gara. Assicura equilibrio tra i reparti di centrocampo ed attacco.

Domenico Di Cecco 6: pochi minuti in campo, tanto pressing. Fa in tempo ad andare a segno in pieno recupero.

Giammario Piscitella 6: assicura freschezza in avanti, facendo il suo ingresso in campo nel momento in cui gli attaccanti accusano stanchezza.

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA