Calcio

Catania, acuto rossoazzurro a Messina. Barisic regala tre punti d’oro

1
26 feb 2017 - 17:00

MESSINA - Missione compiuta per il Catania. Vittoria nell’atteso derby siciliano con il Messina allo stadio “Franco Scoglio”. Altalena di emozioni e grande carattere evidenziato dai rossoazzurri.

Gara subito in salita per la squadra di Petrone con l’ingenua espulsione di Gil Drausio per fallo da ultimo uomo. Poi i padroni di casa creano varie opportunità per andare a segno, ma trovano sulla loro strada un super Pisseri, assolutamente decisivo su Anastasi e compagni. Dopo qualche attimo di sbandamento il Catania riorganizza le idee, si ricompatta costruendo qualche palla gol interessante. Nella ripresa succede di tutto. Prima il Messina sblocca il risultato trasformando con Milinkovic un calcio di rigore. Successivamente lo stesso attaccante si divora la palla del possibile 2-0.

Gol sbagliato, gol subito. È la legge del calcio che punisce i peloritani. Il Catania attacca a testa bassa sfruttando l’espulsione per somma di ammonizioni di Silva. Petrone si gioca anche la carta Barisic. I catanesi premono sull’acceleratore e vengono premiati. Marchese pennella un cross perfetto per la testa di Pozzebon che insacca, ma le emozioni non si esauriscono qui. Il finale è incandescente: l’ex attaccante del Messina fallisce clamorosamente un penalty calciando a lato, infine il neo entrato Barisic trova la grande giocata e trafigge Berardi con un tiro imparabile. È la rete che manda in ecstasy i 600 tifosi rossoazzurri presenti nel Settore Ospiti.

Nei minuti di recupero il Messina si proietta in avanti con la forza della disperazione ed una buona dose di generosità, ma Pisseri e compagni mantengono la calma fino al triplice fischio del direttore di gara. Festa grande per il Catania, gioia incontenibile per i supporter catanesi che con grande trasporto e calore hanno seguito e supportato la squadra di Petrone. Esordio amaro, invece, per la nuova proprietà giallorossa davanti ai propri tifosi.

MESSINA-CATANIA, TABELLINO PARTITA

MARCATORI58′ Milinkovic rig., 73′ Pozzebon, 85′ Barisic

FORMAZIONE MESSINA (4-3-1-2): Berardi; Grifoni, Maccarrone, Rea, Bruno; Silva, Musacci, Sanseverino (86′ Plasmati); Mancini (65′ Foresta); Milinkovic, Anastasi.
A disp. di Lucarelli: Russo, Ansalone, De Vito, Palumbo, Saitta, Akrapovic, Capua, Ciccone, Ferri, Madonia.

FORMAZIONE CATANIA (4-3-1-2): Pisseri; Gil Drausio, Bergamelli, Marchese, Djordjevic; Biagianti, Bucolo (68′ Barisic), Fornito; Russotto (65′ Parisi); Pozzebon, Tavares.
A disp. di Petrone: Martinez, Mbodj, De Rossi, Longo, Manneh, Piermarteri, Scoppa, Di Grazia, Mazzarani.

NOTE: 1′ di recupero primo tempo; 3′ di recupero secondo tempo; Pozzebon fallisce un calcio di rigore al minuto 83.

AMMONITI: Rea, Silva, Biagianti, Russotto, Anastasi, Grifoni, Fornito, Bruno.

ESPULSI: Gil Drausio, Silva (doppio giallo).

Commenti

commenti

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA