Calcio

Catania, Nunzella: “Tifosi sempre vicini, necessario battere il Matera”

nunzella
28 gen 2016 - 15:24

CATANIA – Leonardo Nunzella, terzino sinistro rossoazzurro, interviene presso la Sala Stampa dello stadio Angelo Massimino non nascondendo la propria felicità per il fatto di giocare con regolarità in campionato. “Non c’è niente di più bello per un calciatore e non sono stanco, sto bene fisicamente. Giocare sempre è il massimo, avverti la piena fiducia del mister, con cui abbiamo tutti un ottimo rapporto. Ci fornisce anche buoni consigli, in particolare a me essendo un terzino sinistro, ruolo che il nostro allenatore ricopriva da giocatore”.

Nunzella torna brevemente sul pareggio ottenuto in extremis contro il Cosenza in terra calabrese. “Volevamo vincere, pertanto siamo rammaricati per il risultato di parità. Tuttavia eravamo in inferiorità numerica e sotto di un gol, non era facile recuperare. Abbiamo evidenziato carattere, questo aspetto è importante. La nostra è una squadra forte ma veniamo da tre pareggi consecutivi, dovremmo dare qualcosa in più”.

Qualcosa in più, tradotto, significa vincere. Sotto questo profilo il laterale sinistro ha le idee chiave in vista di Catania-Matera. “Abbiamo raccolto poco ultimamente. Domenica ci servirà la vittoria. Al di là del fatto che il Matera sia una squadra forte che attraversa un buon momento di forma. Per fare bottino pieno occorrerà premere subito sull’acceleratore, giocando con ritmi altissimi. Le gare sono sempre difficili, a maggior ragione quando sai di chiamarti Catania”. 

Nunzella si sta molto ben comportando sulla fascia sinistra, ma non ha iniziato la carriera nel ruolo di terzino. “Da piccolo giocavo più avanti. A Lecce mi hanno impiegato qualche metro dietro fino a diventare quello che sono oggi, un terzino. Nella mia carriera ho sempre cercato di prendere qualcosa da ogni terzino che ho conosciuto nelle squadre in cui ho militato”.

Il mercato di gennaio ha regalato al Catania l’esperienza di Domenico Di Cecco, giocatore che Nunzella conosce bene. A proposito di calciomercato, il terzino sinistro parla anche del proprio futuro. “A me piace spingere, lui aiuta a coprire. Con Mimmo non ci sono problemi, ho giocato con lui a Lanciano, lo conosco. Mi fido di lui. Per quanto riguarda il futuro, ho sempre detto che sto bene a Catania. Poi saranno le società a decidere il da farsi quando sarà il momento, fanno tutto loro”.

Parole d’elogio nei confronti della tifoseria rossoazzurra. “I nostri tifosi ci danno sempre una mano, noi non possiamo che essere ampiamente soddisfatti del loro contributo. Avvertiamo il calore della tifoseria, sempre vicina al Catania. Mi ha impressionato molto il calore della gente. E’ bello, poi, quando c’è chi ti ferma salutandoti per strada”.

Commenti

commenti

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento