Calcio

Catania, missione Lanciano: -3 all’esordio in B

L'allenatore del Catania Maurizio Pellegrino.
L'allenatore del Catania Maurizio Pellegrino.
27 ago 2014 - 10:22

CATANIA - Cresce l’attesa a Catania per l’esordio in campionato contro il Lanciano. Sabato oltre diecimila cuori rossoazzurri pronti a pulsare per la squadra etnea, orgoglio di una città affamata di calcio e di una società determinata a rilanciare le proprie ambizioni dopo una stagione al di sotto delle attese.

Il lavoro di Pellegrino sul campo è orientato a tenere alta la concentrazione in vista di un impegno importante. Obiettivo partire con il piede giusto per incamminarsi immediatamente verso un percorso in discesa.

Al raggiungimento di tale scopo, il Catania non potrà lesinare sforzi confrontandosi con un avversario agguerrito, compatto e grintoso. Per informazioni più specifiche sul Lanciano basta rivolgersi al Genoa, che ha di recente strappato a fatica il pass per il quarto turno eliminatorio di Coppa Italia imponendosi in Abruzzo solo sugli sviluppi di un rigore di Pinilla.

Incassati i complimenti ma non il giusto premio per il risultato finale, il Lanciano grida riscatto e tenterà lo sgambetto al Catania. Il barrito dell’Elefante, però, potrà e dovrà essere forte abbastanza da intimorire l’avversario regalando al popolo rossoazzurro il primo sorriso di questo campionato.

Commenti

commenti

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati