Lega Pro

Catania, Messina, Akragas, Siracusa: probabili formazioni (38^ turno)

pallonelegapro
7 mag 2017 - 09:16

Ultimo atto di un campionato giunto soltanto al termine della “regular season” ma che ha ancora tante storie da raccontare, visto che almeno otto partite su dieci sono utili al fine di determinare le definitive posizioni in classifica. La Lega Pro arriva così alla 38/a giornata e le quattro siciliane del campionato hanno l’obbligo di giocarsi tutte le loro carte per chiudere al meglio la stagione.

Se il Siracusa è ormai certo dei playoff, c’è una piccola possibilità di perdere il quinto posto con un’eventuale sconfitta in casa contro il Francavilla. In caso di vittoria o pareggio, invece, non ci sarebbero problemi. Il Catania ha il match point di Caserta contro la Casertana per centrare gli spareggi ed una posizione che potrebbe essere la nona, la decima o l’undicesima: servirà una vittoria per non badare ai risultati degli altri campi, mentre con un pari o con una sconfitta è necessario che le avversarie Andria e Fondi non facciano risultato positivo. Il Messina è stato punito con due punti di penalizzazione ma resta così a 43 punti, irraggiungibile per il Catanzaro che occupa la prima piazza playout. Per evitare però che altri punti di penalizzazione influiscano sulla classifica dei peloritani, a Vibo Valentia contro la Vibonese è necessario vincere. Non sarà semplice, visto che i calabresi sperano in una vittoria per salvarsi direttamente.

Tutto però dipenderà dal risultato di Monopoli, dove i pugliesi ospiteranno l’Akragas in uno scontro diretto infuocato. Una vittoria degli akragantini potrebbe infatti non bastare se con una sola rete di scarto, con due reti di scarto invece sì scavalcherebbe il Monopoli ma è necessario che il Catanzaro non vinca a Fondi. Con una sconfitta o un pareggio, l’Akragas condannerebbe tutte le squadre in lotta per la salvezza a giocarsi i playout.

Leggiamo quelle che potrebbero essere le formazioni di partenza. Calcio d’inizio per tutti alle 17,30.

MONOPOLI – AKRAGAS (Stadio “Vito Simone Veneziani” di Monopoli, Ore 17,30)

MONOPOLI (4-3-3): Furlan; Carissoni, Esposito, Bacchetti, Mercadante; Ricucci, Nicolini, Sounas; Genchi, Montini, Pinto. All. Zanin

AKRAGAS (3-5-2): Pane; Mileto, Riggio, Thiago Cazé; Coppola, Bramati, Longo, Rotulo, Sepe; Salvemini, Cocuzza. All. Di Napoli.

CASERTANA – CATANIA (Stadio “Alberto Pinto” di Caserta, Ore 17,30)

CASERTANA (4-3-3): Ginestra; Finizio, Rainone, D’Alterio, Diallo; De Marco, Giorno, Carriero; Ciotola, Corado, Orlando. All. Esposito

CATANIA (4-3-3): Pisseri; Baldanzeddu, Gil (Mbodj), Marchese, Djordjevic; Bucolo, Scoppa, Mazzarani; Di Grazia, Pozzebon, Manneh. All. Pulvirenti

VIBONESE – MESSINA (Stadio “Luigi Razza” di Vibo Valentia, Ore 17,30)

VIBONESE (3-5-2): Russo; Manzo, Moi, Silvestri; Franchino, Yabrè, Giuffrida, Viola, Minarini; A. Sowe, Saraniti. All. Campilongo.

MESSINA (4-3-1-2): Berardi; Grifoni, Rea, Maccarrone, De Vito; Da Silva, Musacci, Sanseverino; Mancini; Milinkovic, Anastasi. All. Lucarelli.

SIRACUSA – VIRTUS FRANCAVILLA (Stadio “Nicola De Simone” di Siracusa, Ore 17,30)

SIRACUSA (4-2-3-1): Gagliardini; Dentice, Cossentino, Turati, Malerba; Palermo, Giordano; De Silvestro, Longoni, Azzi; Scardina. All. Sottil

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi; Biason, De Toma, Abruzzese; Albertini, Prezioso, Galdean, Alessandro, Turi; Abate, Nzola. All. Calabro

Commenti

commenti

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA