Calcio

Catania, gioco e gol il mix giusto per battere il Catanzaro

stadio Angelo Massimino
11 ott 2015 - 07:13

CATANIA - Si avvicina Catania-Catanzaro. Un match storico per il calcio meridionale con due tifoserie dall’antica rivalità sportiva e due formazioni che più volte si sono confrontate in passato, dando spesso vita ad incontri intensi e combattuti. A distanza di dieci anni, rossoazzurri e giallorossi tornano ad affrontarsi allo stadio Angelo Massimino e lo faranno per la disputa di una partita valida per la sesta giornata del campionato di Lega Pro.

Da una parte il Catania ancora imbattuto che vuole riassaporare il gusto della vittoria dopo due pareggi consecutivi; dall’altra il Catanzaro che, sul campo, ha conquistato decisamente meno punti rispetto agli etnei ma che, in classifica, si colloca a quota due proprio come il Catania, causa penalizzazione. Allo stato attuale è da considerarsi uno scontro salvezza. Attenzione massima dovranno prestare i ragazzi di Pancaro ad una formazione che punterà a difendere con ordine concedendo meno possibile e provando a sfruttare le ripartenze per arrecare danni ai padroni di casa.

Un match che, per certi versi, potrebbe ricordare quello disputato mercoledì scorso contro un’altra compagine calabrese, il Cosenza, che anche con un pizzico di fortuna è riuscito a strappare un punto. Niente frenesia ma focalizzare l’attenzione sulla prestazione. Questi gli ordini di Pancaro in vista di Catania-Catanzaro, con l’obiettivo di macinare gioco e ritrovare la via del gol, smarrita da qualche tempo.

Meglio ancora se si vincesse senza prendere reti, un aspetto tenuto in ottima considerazione dal tecnico rossoazzurro. Sullo sfondo un pubblico che garantirà massimo sostegno e calore. Pancaro si giocherà tutte le carte a disposizione, tranne l’infortunato Ferrario che ha riportato una lesione di primo grado del bicipite femorale destro. E continuerà ad adottare la strategia del turnover tenendo tutti sulla corda ma costretto anche dai numerosi impegni ravvicinati.

Fondamentale fare bottino pieno per allontanarsi dai bassifondi della classifica, vedremo se i padroni di casa riusciranno nell’intento. La partita è stata preparata nel migliore dei modi, anche se potrebbero pesare gli sforzi di pochi giorni fa con il Cosenza. I bookmakers indicano il Catania favorito per la vittoria finale. Avranno ragione? Al campo il responso.

Commenti

commenti

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento