Calcio

Catania: frode sportiva, ecco cosa si rischia nel dettaglio

Calcio Catania
23 giu 2015 - 10:11

CATANIA - Un’autentica bomba esplosa in queste ore ai piedi dell’Etna con accuse pesanti nei confronti del Calcio Catania e arresti domiciliari. Ma quali sono i rischi che corre la società rossoazzurra nel caso in cui tutto venisse confermato in sede di processo sportivo? Sulla base delle norme federali attualmente in vigore, i club che si rendono responsabili della violazione dello Statuto, delle norme federali e di ogni altra disposizione loro applicabile sono punibili con una o più delle seguenti sanzioni, commisurate alla natura e alla gravità dei fatti commessi:

a) ammonizione; 
b) ammenda; 
c) ammenda con diffida; 
d) obbligo di disputare una o più gare a porte chiuse; 
e) obbligo di disputare una o più gare con uno o più settori privi di spettatori; 
f) squalifica del campo per una o più giornate di gara o a tempo determinato, fino a due anni; 
g) penalizzazione di uno o più punti in classifica; la penalizzazione sul punteggio, che si appalesi inefficace nella stagione sportiva in corso, può essere fatta scontare, in tutto o in parte, nella stagione sportiva seguente; 
h) retrocessione all’ultimo posto in classifica del campionato di competenza o di qualsiasi altra competizione agonistica obbligatoria; in base al principio della afflittività della sanzione, la retrocessione all’ultimo posto comporta sempre il passaggio alla categoria inferiore; 
i) esclusione dal campionato di competenza o da qualsiasi altra competizione agonistica obbligatoria, con assegnazione da parte del Consiglio federale ad uno dei campionati di categoria inferiore; 
l) non assegnazione o revoca dell’assegnazione del titolo di campione d’Italia o di vincente del campionato, del girone di competenza o di competizione ufficiale; 
m) non ammissione o esclusione dalla partecipazione a determinate manifestazioni; 
n) divieto di tesseramento di calciatori fino a un massimo di due periodi di trasferimento; 
0) Alle società può inoltre essere inflitta la punizione sportiva della perdita delle gare incriminate.

Commenti

commenti

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento