Calcio

Catania, Finaria risponde a gruppo Sciuto: “Nessuna credenziale bancaria pervenuta”

Davide Franco, attuale Presidente del Catania.
Davide Franco, attuale Presidente del Catania.
24 mag 2016 - 20:41

CATANIA - Attraverso una nota ufficiale, lo studio Sciuto incaricato per intavolare la trattativa per l’acquisizione delle quote societarie del Calcio Catania per conto di Bacco Srl, aveva sottolineato di avere inviato le credenziali bancarie richieste. Finaria, tuttavia, non è dello stesso avviso e replica con il seguente comunicato:

“Finaria S.p.A. comunica di aver esaminato la documentazione trasmessa dallo Studio di consulenza Sciuto allo Studio Legale Abramo, in data odierna, a corredo della manifestazione di interesse all’acquisto delle quote societarie del Calcio Catania S.p.A. ricevuta ieri. Tale documentazione, così come già riferito allo Studio Sciuto, non fornisce le credenziali bancarie richieste ma rappresenta una mera elencazione dei rapporti intercorrenti tra Bacco S.r.l. e vari istituti di credito“.

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA