Calcio

Catania, Falcone: “È il momento di tornare belli e vincenti”

Foto calciocatania.it
Foto calciocatania.it
16 dic 2015 - 17:24

CATANIA - Conferenza stampa a Torre del Grifo Village. C’è stato spazio per le parole dell’attaccante del Catania Luigi Falcone, rientrato da un infortunio in occasione della trasferta di Melfi“Non è stato un periodo facile per me, a seguito dell’infortunio riportato. Da una settimana sono pienamente a disposizione del gruppo e sto ritrovando la forma giusta, va bene così. A Melfi siamo stati bravi a reagire ma il 3-3 finale lascia un po’ d’amaro in bocca. Sabato dobbiamo assolutamente vincere contro la Paganese, non vediamo l’ora di scendere in campo”. 

È un Catania dai due volti, quello finora visto in campionato. Divertente, determinato e propositivo nella prima fase, in affanno in quella attuale. “Ci troviamo a vivere una situazione in cui siamo sempre costretti a vincere, non è facile gestirla. Abbiamo svolto un lavoro molto importante all’inizio, magari lo stiamo pagando adesso a livello fisico e mentale. Tutti insieme supereremo questo momento di difficoltà”.

Falcone individua i punti da migliorare per rilanciare le ambizioni del Catania. “Sono tanti gli aspetti migliorabili. Specialmente sul piano dell’attenzione e della cattiveria agonistica. Stiamo lavorando giorno dopo giorno proprio al fine di migliorare. Non ce n’è per nessuno se concentriamo le attenzioni su noi stessi, esprimendo sul campo quello che sappiamo fare“.

L’attaccante rossoazzurro vive serenamente la concorrenza in avanti e parla del rapporto con Nunzella. “Siamo un gruppo unito, ho un rapporto eccellente con tutti e la concorrenza può solo rappresentare uno stimolo. Con Nunzella ci conosciamo bene, anche perchè giocavamo insieme sulla corsia di sinistra già da giovanissimi. Ricordo che ci siamo ritrovati anche in Primavera, siamo in ottimi rapporti anche fuori dal campo”.

Falcone si sofferma anche sul sostegno dei tifosi, sempre importante per il Catania. “Ci sta qualche mugugno quando i risultati stentano ad arrivare, ma sono uno stimolo ulteriore per noi. È prezioso l’apporto dei nostri tifosi che non hanno mai fatto mancare la vicinanza alla squadra”.

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA