Calcio

Catania, Drausio ha firmato. E il Sud America stuzzica ancora Lo Monaco…

Drausio
9 ago 2016 - 11:47

CATANIA - Ancora un altro arrivo: Pietro Lo Monaco piazza un gran colpo per il reparto difensivo, che grazie a Dráusio Luis Salla Gil risulterà completo e competitivo.

La trattativa è partita tra la notte di giovedì 4 e venerdì 5 agosto e si è conclusa al meglio nella giornata di ieri, sempre in serata. Drausio è arrivato a Torre del Grifo accompagnato dal suo procuratore nel primo pomeriggio di ieri per svolgere le visite mediche (ampiamente superate) e per poter firmare il suo contratto biennale, con la foto pubblicata dal noto giornalista sportivo Gianluca Di Marzio intorno alle 23 che testimonia il passaggio del difensore al Catania, da svincolato.

Drausio è un classe ’91 e tra pochi giorni, il 24 agosto, compierà 25 anni. Brasiliano di Campinas, è destro naturale e gioca come centrale difensivo. La sua carriera è interamente in patria, dove gioca con la maglia del Paulista, dell’Atletica Paranaense, del Joinville e del Red Bull Brasile. Lo Monaco è rimasto colpito dalla fisicità del giocatore e dalla sua tecnica e non ha atteso più di tanto per portarlo sotto le ceneri del Vulcano. 

fonte foto: tuttomercatoweb.com

Le visite mediche di Drausio (fonte foto: tuttomercatoweb.com)

Il difensore marca stretto l’uomo e realizza anche qualche goal decisivo: nel 2013/14 fu suo il goal vittoria contro il Gremio arrivò alla prima giornata, con l’Atletico Paranaense. In quella stagione, la più importante per la sua carriera, disputò 16 gare nel Brasileiro (Serie A brasiliana) e anche in Coppa Libertadores (la Champions League sudamericana), realizzando una rete contro il Velez nella gara di ritorno della fase a gironi, goal che non evitò la sconfitta dell’Atletico per 3-1.

Già oggi il primo allenamento con la squadra e l’annuncio ufficiale: forte dell’esperienza in Brasile, Drausio sbarca a Catania e indosserà, come si intravede in foto, la maglia numero 21.

L’ad di Torre Annunziata però pare non volersi fermare qui: il Sud America continua a farsi forte con gli arrivi dei centrocampisti Gladestony Da Silva e Scoppa e la conferma del brasiliano Calil, adesso pare che ci sia un interessamento per Patricio Matricardi, ex Argentina Juniors classe ’94. Anche lui difensore, Matriciardi potrebbe arrivare in vista di un’importante cessione nel reparto difensivo (negli ultimi giorni Bergamelli è stato accostato al Parma, smentita ad ogni modo da Lo Monaco). Si è parlato anche di Lino Marzorati, ex Empoli, ma sembra un’ipotesi più remota.

Intanto ufficializzato il primo match della stagione rossazzurra: questo sabato, alle 17, il Catania affronterà il Siracusa al De Simone, per poi sfidare l’Akragas domenica 21 al Massimino.

Per la sfida contro i siracusani, preoccupano le dichiarazioni di Lo Monaco lasciate al quotidiano La Sicilia: Rischiamo di giocare il primo turno di Coppa Italia di Lega Pro con i ragazzini. Serve una fideiussione corposa da pagare entro pochi giorni, altrimenti saremo costretti a dover schierare i ragazzi della Berretti”. Il tutto è dovuto ancora alla mancata cessione di Rosina, che sta complicando seriamente i piani del Catania.

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA