Calcio

Catania, la difesa regge. Calil abbandonato a se stesso

IMG_20151121_213235
21 nov 2015 - 22:45

CATANIA - Newsicilia.it attribuisce i voti ai rossoazzurri, al termine del match che il Catania ha pareggiato in casa contro il Foggia. Migliore in campo Dario Bergamelli. Riportiamo di seguito le pagelle assegnate alla squadra allenata da Giuseppe Pancaro:

Elia Bastianoni 6: sicuro nelle uscite, non particolarmente impegnato a difesa dei pali.

Tino Parisi 5: in difficoltà sulla corsia di destra. Troppe volte il Foggia prova ad affondare i colpi da quelle parti.

Dario Bergamelli 7: Un muro inossidabile per gli attaccanti del Foggia.

Carlo Pelagatti 6.5: buona prova anche per l’ex difensore dell’Ascoli che concede poco al temibile attacco rossonero.

Leonardo Nunzella 6,5: Cross, interventi puntuali ed efficaci, grinta e dedizione al sacrificio. Prestazione positiva, quella offerta dal laterale sinistro rossoazzurro.

Gianluca Musacci 5.5: un po’ in affanno in cabina di regina. Non è al 100% della condizione fisica.

Davide Agazzi 6: Si accende a sprazzi, in alcuni momenti si eclissa. Tutto sommato merita la sufficienza, rivelandosi il centrocampista del Catania più positivo in campo tra gli altri.

Fabio Scarsella 5: Chi l’ha visto?

Elio Calderini 5.5: poco lucido negli ultimi metri, spesso troppo distante dalla porta. Sciupa alcune buone occasioni per andare a segno.

Caetano Calil 6: generosissimo ma viene abbandonato a se stesso dai compagni, che avrebbero dovuto assisterlo molto di più.

Mattia Rossetti 5.5: la buona volontà non gli manca, ma il giovane attaccante non incide nell’economia della gara.

Giuseppe Russo 6: subentra nella ripresa. Fa il suo, senza infamia e senza lode.

Gianvito Plasmati s.v.: Entra nel finale, tocca pochissimi palloni giocabili.

Luca Lulli s.v.: In campo per pochi minuti. Ingiudicabile.

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA