Serie C

Catania chiamato a vincere, rischi Siracusa e Akragas. Altro derby Trapani: le PROBABILI FORMAZIONI

lega pro
9 set 2017 - 08:58

Sarà una giornata intensa in Serie C, specie per le siciliane che dovranno fare i conti con impegni importanti.

Dal Catania che ospiterà il Lecce per il big match della 3/a giornata del Girone C al Trapani, chiamato a disputare un altro derby casalingo, stavolta contro la Sicula Leonzio. Difficile compito per il Siracusa che dovrà giocare a Rende, primo a punteggio pieno. Infine l’Akragas, ancora a secco di vittorie e pareggi in gare ufficiali, andrà a Monopoli, con i pugliesi a quota 6 punti dopo 2 partite.

Scopriamo quali potrebbero essere le probabili formazioni di questi match, con relativi orari di gioco.

RENDE – SIRACUSA (Ore 18,30 – Stadio “Marco Lorenzon” di Rende)

RENDE (3-5-2): Forte; Sanzone, Porcaro, Pambianchi; Viteritti, Gigliotti, Rossini, Laaribi, Blaze; Actis Goretta, Ricciardo. All. Trocini.

SIRACUSA (4-2-3-1): Tomei; Parisi, Mucciante, Turati, De Vito; Giordano, Spinelli; Mangiacasale, Catania, Sandomenico; Mazzocchi. All. Bianco.

MONOPOLI – AKRAGAS (Ore 18,30 – Stadio “Simone Veneziani” di Monopoli)

MONOPOLI (3-5-2): Bifulco; Lanzolla, Ricci, Mercadante; Rota, Zampa, Scoppa, Sounas, Donnarumma; Souarè, Genchi. All. Tangorra.

AKRAGAS (3-4-2-1): Vono; Mileto, Danese, Russo; Saitta, Vicente, Carrotta, Sepe; Longo, Salvemini; Parigi. All. Di Napoli (Criaco in panchina)

CATANIA – LECCE (Ore 20,30 – Stadio “Angelo Massimino” di Catania)

CATANIA (3-5-2): Pisseri; Aya, Tedeschi, Blondett; Semenzato, Caccetta, Lodi, Di Grazia, Djordjevic; Russotto, Curiale. All. Lucarelli

LECCE (4-3-3): Perucchini; Ciancio, Cosenza, Marino e Di Matteo; Armellino, Arrigoni, Mancosu; Lepore, Caturano, Torromino. All. Rizzo

TRAPANI – SICULA LEONZIO (Ore 20,30 – Stadio “Provinciale” di Erice)

TRAPANI (4-3-3): Furlan; Fazio, Silvestri, Legittimo, Visconti; Maracchi, Taugourdeau, Bastoni; Marras, Murano, Ferretti. All. Calori.

SICULA LEONZIO (4-3-3): Narciso; De Rossi, Gianola, Camilleri, Squillace; D’Angelo, Esposito, Marano; Bollino, Tavares, Arcidiacono. All. Rigoli.

Commenti

commenti

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA