Calcio a 5

Catania “bastonato” dalla Meta

IMG_9419_risultato
21 gen 2017 - 19:50

SAN GIOVANNI LA PUNTA – Due uomini della prima squadra, insieme a un marea di ragazzi dell’under. Il derby etneo di futsal tra Meta e Catania si racconta anche così ed ecco come il 6 a 2 finale in favore dei padroni di casa, acquisisce, proprio per Catania, una valenza tutt’altro che negativa. Dopo una sconfitta non è mai carino trovare attenuanti o scuse, anche per rispetto degli avversari, ma è chiaro che, con la formazione titolare, Catania la partita contro la Meta avrebbe potuto giocarsela dal primo all’ultimo minuto. Un plauso, dunque, a questi ragazzi va fatto e, anche per questo, il presidente Marletta a fine gara ha voluto parlare alla squadra che, comunque, con tutti i suoi limiti, ha provato a fare male alla più quotata Meta.

IMG_9418_risultato

 

E in realtà i ragazzi di mister Grasso, nel primo tempo, sono rimasti in partita e sono, addirittura, passati per primi in vantaggio con il gol di Milluzzo. Una rete che, per qualche minuto, ha confuso le idee della Meta, convinta di poter vincere senza problemi la partita. C’è voluto qualche minuto, affinchè i puntesi riprendessero il pallino della gara, con grande determinazione. Il giovane Catania, dal canto suo, ha provato a difendersi, ma ha dovuto subire soprattutto per gli errori dovuti all’inesperienza. Vega e Musumeci prendono per mano i padroni di casa ed il primo tempo si conclude con la Meta in vantaggio per 3 a 1.

IMG_9420_risultato

Senza storia la ripresa con la Meta che trova altri tre gol (davvero pregevole il 4 a 1 realizzato da Musumeci). Catania, però, ha carattere e questi ragazzini, verosimilmente, faranno strada nel futsal: a rendere meno amara la sconfitta, a 6 dalla fine, ci pensa Siracusa che mette a segno il definitivo 6 a 2.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento