Calcio

Catania, altri 6-7 punti basteranno per la “sopravvivenza”?

catania
15 apr 2016 - 14:01

CATANIA - Situazione di classifica ancora delicata in casa rossoazzurra. C’è una salvezza ancora tutta da conquistare, con il rischio playout sempre dietro l’angolo, una tifoseria amareggiata e delusa. Mancano quattro giornate al termine del campionato, la formazione dell’Elefante è chiamata a fare corsa su se stessa ma, qualora giungessero notizie confortanti dai campi delle dirette rivali per la salvezza, sarebbe ulteriormente meglio.

Del resto la permanenza nel calcio professionistico passa anche da quel che succederà altrove. Agli etnei, sulla base del calendario delle altre compagini da qui alla fine del campionato e classifica alla mano, potrebbero bastare altri 6-7 punti per mantenere la Lega Pro evitando lo spauracchio dei playout. Al momento i rossoazzurri sono fermi a quota 32, a parità di punteggio col Monopoli ma, in questo caso, in virtù degli scontri diretti toccherebbe ai biancoverdi pugliesi ricorrere agli spareggi.

Chiudere la stagione a 38-39 punti, se il rendimento delle avversarie dovesse rimanere tale (difficilmente avverrà il contrario), potrebbe assicurare la salvezza al Catania. Il Melfi dà segnali di risveglio dopo il successo nel derby di Matera ma, al momento, la lotta per evitare la griglia dei playout sembra circoscritta agli etnei, al Monopoli ed al Catanzaro. Dall’undicesimo posto in su, invece, la matematica certezza di difendere la terza serie è molto vicina. Qualche calcolo è utile farlo, ciò non toglie che il Catania dovrebbe scendere in campo sempre per vincere da qui alla fine per scongiurare ogni pericolo.

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA