Canoa

Campionati europei in Francia, l’Italia punta su atleti catanesi

Roberta Catania
22 ago 2017 - 19:00

CATANIA - Un’altra avventura sportiva tricolore per il Circolo Canoa Catania. Agli European Championship di canoa polo, il consorzio catanese che riunisce le più importanti realtà remiere di Catania sarà presente con un nutrito gruppo di atleti convocati dal direttore tecnico Rodolfo Vastola. E non potrebbe essere diversamente dopo i successi rossazzurri nelle finali play-off disputate al porto di Catania e dopo l’ottimo risultato conseguito dalle nazionali italiane ai World Games di Wroclaw (Polonia). Medaglia d’argento per il team maschile e medaglia di bronzo per quello femminile con tanti catanesi in acqua.

A Saint Omer fino al 28 agosto saranno protagonisti i Senior Edoardo Corvaia, Andrea Romano, Gianmarco Emanuele (Polisportiva Canottieri Catania), Martina Anastasi, Roberta Catania, Silvia Cogoni, Anna Esposito, Flavia Landolina (Polisportiva Canottieri Catania), Ada Prestipino (Gs Canoa Catania).

Riflettori accesi anche su Giulia Buonvegna (appena quindicenne, ma già una grande promessa) e Veronica Mazzanti (Gs Canoa Catania), convocate nell’Under 21 femminile mentre nell’Under 21 maschile ci sarà Francesco Barbagallo (Jomar Club Catania) anche lui quindicenne, che complice la grande stagione disputata con la prima squadra in massima divisione potrà respirare profumo di azzurro.

Nello staff anche Alessandra Catania, allenatrice campione d’Italia con la Polisportiva Canottieri Catania femminile e con la Polisportiva Canottieri Catania Under 14. Il coach rossazzurro guiderà per la prima volta la formazione Under 21 femminile.

Esordio assoluto in azzurro per Anna Esposito, portiere della Polisportiva Canottieri Catania fresca vincitrice dello scudetto 2017.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA