Calcio

Berretti, il Catania rallenta ad Agrigento (1-1): Spataro para un rigore

Berretti
1 feb 2017 - 16:56

AGRIGENTO – Si ferma ad Agrigento la corsa prorompente verso il primato per la Berretti del Catania. Ottima prova dell’Akragas, che blocca sull’1-1 i rossazzurri in casa.

Primo tempo che si mette in discesa per i giovani padroni di casa, che passano in vantaggio dopo un contatto dubbio con il portiere avversario Spataro. Espulso tra le fila rossazzurre il capitano Lorenzo Longo nella seconda metà del primo tempo.

Nella ripresa, però, la squadra di Pulvirenti ha reagito pareggiando i conti con la rete di Kevin Biondi. Il risultato però resta in equilibrio fino al termine del match ed è un pareggio che soddisfa di più l’Akragas ma che dovrà bastare al Catania vista come si era messa la partita.

Partita comunque divertente con occasioni da una parte e dall’altra, bravissimo Spataro nel finale a neutralizzare un calcio di rigore che avrebbe sancito la sconfitta del Catania.

Il recupero della prima giornata di ritorno sancisce quindi una frenata non poco indifferente per la squadra di Pulvirenti, poiché adesso al primo posto c’è nuovamente la Juve Stabia a +1, mentre l’Akragas conquista un punticino e si porta a -2 dal quarto posto occupato dal Catanzaro.

La classifica: Juve Stabia 26; Catania 25; Paganese 22; Catanzaro 19; Akragas 17; Messina 16; Siracusa 13; Casertana e Cosenza 12; Reggina 6; Vibonese 4.

IL TABELLINO

AKRAGAS: Sarcuto; Reina, Cappello, Giarrusso, Saccomando, Attardo, Malluzzo, Savarino (8°st Noto S.), Lo Iacono (21°st Blandina), Alba, Minacori. A disposizione: Amella A.; Spadaro, Crapanzano, Gatto, Amella V., Noto G., Mannina, Condello. Allenatore: Sclafani.

CATANIA: Spataro; Noce, Manneh, Di Stefano D., Bonaccorsi, Longo, Papaserio (31° pt Pantò), Condorelli (11°st Ferraù), Biondi (42°st Di Stefano G.), Rizzo, Graziano. A disposizione: Manno; Giuffrida, Costantino, Indelicato, Napolitano, Pannitteri. Allenatore: Pulvirenti.

AMMONITI: Alba (A) e Graziano (C).

ESPULSI: Longo al 30° pt e Napolitano (non dal campo) al 40°st.

ARBITRO: Rizzo di Agrigento.

ASSISTENTI: Gallea e Bennici di Agrigento.

Commenti

commenti

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento