Basket

Bel Trapani al PalAuriga, ma Brownlee è devastante

renzi pallacanestro trapani 291014
4 gen 2015 - 20:10

TRAPANI - È stata una bella partita quella tra la Pallacanestro Trapani e Basket Brescia. Il gruppo granata ha dimostrato di volerci provare fino alla fine con una grande prova di orgoglio, pagando i troppi errori sui liberi. Ma i lombardi sono stati trascinati da un Brownlee devastante.

I primi due punti sono di Renzi, che parte alla grande. Dopo pochi secondi, infatti, ben servito da Meini va nuovamente a canestro. È un break di partenza devastante, con Bray che fa centro con una tripla straordinaria. Replica degli avversari con Passera, che cerca di riaprire i conti. Renzi è scatenato e trascina i granata. Brownlee rimette in corsa Brescia con una tripla, ma il centro di Legion cerca di mantenere le distanze. Il tempo è molto equilibrato. Il canestro di Brownlee accorcia ad una distanza: 15-14. Poi arriva il sorpasso con Alibegovic: 15-17. Il libero di Baldassarre non serve a nulla, gli ospiti chiudono sul +3: 16-19.

Nella ripresa il primo centro è di Legion. Il Trapani cerca la rimonta, ma qualche errore in fase di realizzazione non aiuta. Brescia tiene. Sul 22-24, coach Lino Lardo chiama il time out per Trapani. Poco cambia, arriva la tripla di Loschi, replicata subito da quella di Legion. Trapani ha le idee confuse e Lardo è costretto a chiamare un’altra pausa. Gli ospiti non scappano e rimangono solo sul +5. Poi, Loschi fa centro e guadagna anche i liberi. Ancora in difficoltà i granata. Si arriva sul 31-38, merito di un Renzi guerriero. La rincorsa di Trapani viene stoppata dal canestro dell’ottimo Brownlee. Migliora Legion e migliora Trapani: la sua bomba vale il pari a sei secondi dalla sirena: 41-41. Poi Brescia trova il vantaggio allo scadere con Cittadini: 41-43.

Si ritorna sul parquet. A segno Meini e Renzi: mini vantaggio. Arriva subito il pari ospite con Alibegovic. Allungo Brescia con due triple consecutive di Brownlee. La squadra lombarda approfitta degli errori avversari. Alibegovic mette la tripla: 47-56. Bene Legion nei due liberi. Ma la rincorsa dei siciliani non è facile. Cittadini mantiene il +9: 51-60. Poi la giocata ed il canestro di Baldassarre fanno esplodere il PalAuriga. Ma è ancora Brescia a fare il suo gioco, con Brownlee scatenato anche sui liberi: 52-62. Il roster di Lardo prova ad accorciare con Ferrero, che porta il gruppo a -5. Nell’ultimo minuto poche emozioni: 59-64.

Ultimo quarto. C’è anche Urbani a metterci del suo. Straordinario Ferrero con la tripla, a cui risponde la bomba di Brownlee. Lo statunitense è devastante. Trapani ha una grande forza d’inerzia con Bray, che va a segno anche sul tiro libero. Partita aperta. Meini soffia il pallone a Passera a si invola a canestro. Il PalAuriga si infiamma. Lo stesso Passera si fa perdonare. Ritmi elevatissimi. Si va da una parte all’altra, gli errori non fanno cambiare il punteggio, ma regalano emozioni. Cinque i punti di distacco per Trapani a quasi 4 minuti dalla fine. È un grande Brownlee però, che mette a segno un’altra tripla. Trapani non si lascia demoralizzare: altra giocata superlativa di Renzi. A 58″ dalla fine Urbani porta a -3 i granata. I lombardi gestiscono con Alibegovic. Alla fine è 88-94

Tabellino

Pallacanestro Trapani –  Basket Brescia 88-94 (16-19; 41-43; 59-64; 88-94)

Pallacanestro Trapani: Renzi 18, Meini 14, Baldassarre 10, T.J. Bray 12, Legion 23, De Vincenzo, Bossi 1, Urbani 3, Ferrero 4, Conti 5. Allenatore: Lino Lardo.

Basket Brescia: Fernandez 3, Cittadini 12, Alibegovic 12, Passera 10, Brownlee 42, Benevelli 1, Loschi 16, Tomasello, Nelson 13, Giammò. Allenatore: Andrea Diana.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento