Basket

Pallacanestro Trapani all’attacco: “Andiamo avanti. I tifosi ci daranno una mano”

Il coach della Pallacanestro Trapani Lino Lardo
8 ott 2014 - 14:02

TRAPANI – La Pallacanestro Trapani non demorde e reagisce. Dopo lo 0-20 a tavolino sanzionato dal giudice sportivo, e il relativo ricorso, la società chiama a raccolta i tifosi.

Il primo a dare una scossa all’ambiente è il tecnico Lino Lardo: “Per noi la sconfitta a tavolino deve avere un valore relativo - dichiara il coach - In campo abbiamo fatto il nostro dovere e proseguiamo il nostro lavoro a prescindere da ogni aspetto burocratico. Confidiamo anche nell’apporto dei nostri magnifici tifosi per superare quest’ostacolo inatteso”.

Il coach cerca di fare pesare la vicenda il meno possibile sul morale della squadra, anche alla luce del prossimo impegno di campionato: “È chiaro che non siamo contenti per quanto è accaduto ma dobbiamo anche cercare le motivazioni giuste per superare questa difficoltà supplementare - continua -. Guardiamo avanti, avendo cura di preparare al meglio la gara di Ferentino e con la consapevolezza che avremo molte difficoltà da affrontare. Ci tengo a sottolineare che la società sta svolgendo un gran lavoro e abbiamo massima fiducia in tutta la nostra dirigenza”.

Oggi intanto doppia seduta per la Pallacanestro Trapani che svolgerà solo lavoro tecnico.

Chris Evans, reduce da una forte botta all’osso sacro rimediata nella gara contro Mantova, non ha lavorato con i compagni e anche oggi rimarrà fuori dal gruppo. Sull’infortunio parla il medico sociale della società granata: “Il nostro atleta - spiega Rosario Sardina - ha subito una contusione che ha interessato tutta la zona  vicina all’osso sacro compreso il bacino. L’atleta ha già iniziato la fisioterapia con il nostro staff per tentare di far riassorbire, prima possibile, l’ematoma che si è creato. Al momento è difficile stabilire i tempi di recupero ed è improbabile un suo impiego nella prossima partita di Ferentino”.

Commenti

commenti

Erika Pinieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento