Calcio a 5

Augusta alla ricerca della prima vittoria casalinga

Anthony Rinaldi
Anthony Rinaldi, tecnico dell'Augusta
17 ott 2014 - 21:32

AUGUSTA – Due vittorie ed un pareggio, gioco a tratti spumeggiante, un collettivo che cresce giornata dopo giornata. C’è entusiasmo in casa Augusta Calcio a 5 per l’ottimo avvio di stagione della formazione megarese. Sotto la guida tecnica di Nino Rinaldi il gruppo neroverde, aiutato dai risultati positivi, sta crescendo ed acquisendo sempre maggiore consapevolezza dei propri mezzi grazie anche all’importante contributo in termini qualitativi dei nuovi arrivati Jorginho e Juninho.

Domani al Palajonio arriva l’Odissea 2000, squadra di Rossano Calabro rinforzatasi nel mercato estivo con gli acquisti di Dell’Andrea, Lemme, Siviero e Sartori. Quest’ultimo, al pari di Calabretta, dovrà scontare un turno di squalifica per l’espulsione rimediata nell’ultima partita contro la Salinis.

Nessuna defezione, invece, tra le file dell’Augusta, pronta a regalare ai propri sostenitori il primo successo casalingo stagionale. “Quella di Catanzaro è stata una una gara perfetta da parte di tutti – ha dichiarato Andrea Ortisi, autore di due gol e un assist sabato scorso contro i giallorossi – abbiamo saputo soffrire, non abbiamo mai abbassato la concentrazione e siamo stati bravi a chiudere l’incontro nel momento chiave”.

“Stiamo lavorando bene – ha continuato – siamo un gruppo coeso e stiamo cominciando prendere confidenza con gli schemi del mister. Adesso ci attende un altra importante gara, perché  l’Odissea nonostante le pesanti assenze non verrà qui per fare una passeggiata, anzi ci darà filo da torcere perché è una compagine composta da degli ottimi elementi. Ma noi non saremo da meno, cercheremo di regalare la prima vittoria in casa al nostro pubblico e continuare questa striscia positiva”.

Commenti

commenti

Giampiero Maenza



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento