Anniversario

Auguri Calcio Catania!

11
24 set 2016 - 19:43

CATANIA – Auguri Calcio Catania, auguri per la tua storia fatta di successi, vittorie, pareggi e promozioni guadagnate, sconfitte sul campo e nei tribunali. 

Dal 24 settembre 1946 ad oggi, quando “diventano vere tutte le leggende di Catania, quando vinciamo, splende la città che regala ad ogni suo figlio la fantasia da usare per un sano sorriso e l’arte del vivere. Ecco perché deve vincere, il Catania: perché vincendo spolvera il meglio di Catania. Le immagini rossazzurre legano generazioni, raccontano storie di abbracci tra sconosciuti silenziosamente e magicamente “convocati” dall’indescrivibile chiamata interiore ad essere Catania e raggruppati dal comune sentimento, lì sugli spalti”.

La città di Catania e tutti i suoi abitanti, non si stancano mai di quel rosso, come “u focu da muntagna” e di quel blu come “u mari”, non è stanca di raggiungere, trepidante come un bambino, lo stadio in quei fatidici passi che l’hanno tenuta lontana per giorni, tra una gara e l’altra, da quei gradoni.

Questo è il Calcio Catania, non un semplice legame con una squadra calcistica, ma un legame lungo tutta una vita.

Auguri città. Auguri tifosi. Auguri, Calcio Catania. Cento di questi anni.

Di seguito la lettera integrale che la società Calcio Catania ha pubblicato sul proprio sito ufficiale per l’occasione:

“Dal 1946 ad oggi, 70 anni di Calcio Catania: amato come una persona in carne ed ossa proprio perché vivificato dai sospiri dei catanesi in carne, ossa ed anima, il Calcio Catania che vide la luce il 24 settembre 1946 è il figlio prediletto della nostra città. Un ritratto del festeggiato rossazzurro è autentico capolavoro, nel museo della valorizzazione delle tradizioni e degli affetti collettivi: nei quartieri che profumano di Catania, nelle piazze della spontaneità popolare, dominano i colori del Calcio Catania, vincendo in goleada la partita dell’appassionata e genuina attenzione. Così, ancora, un’immagine del Catania rilanciato, che sarà com’era e più di quel che era, è nella proiezione del futuro migliore della comunità del Liotru. Il Catania è il respiro del sogno di Catania, il battito della volontà di migliorare e misurare i miglioramenti attraverso risultati, legittimazioni, successi che non saranno mai di uno o solamente di alcuni, nemmeno di tanti ma sempre e comunque di tutti. Quando vince il Catania, ogni volta e da 70 anni, nella minor frazione di tempo si presentano insieme allo sguardo innamorato del cittadino ed a quello del visitatore rapito dalla bellezza tutti i vanti di Catania, paesaggistici, storici, monumentali, artistici, umani. Amando il Catania non dimenticheremo mai come si ama, i nostri cuori potranno anche divenire di pietra, nelle contrarietà della quotidianità, ma di pietra lavica: saranno quindi cuori indistruttibili, resistenti agli sbalzi termici delle vittorie e delle sconfitte, conduttori del calore sportivo. Auguri, Amore Nostro. Settanta e ci dà tanto, il Calcio Catania”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA